Torna domani, sull’isola pedonale, la manifestazione “Artigianando”. E al Castello Svevo si spegneranno le luci per “Earth Our” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Torna domani, sull’isola pedonale, la manifestazione “Artigianando”. E al Castello Svevo si spegneranno le luci per “Earth Our”

Print Friendly

artigianandoCOSENZA – Riparte domani, sabato 28 Marzo, alle ore 10,00, la manifestazione “Artigianando”, promossa dall’Associazione culturale “Artes Mundi”, presieduta da Debora Falcone, con il patrocinio del Comune di Cosenza.
Il nuovo appuntamento con l’iniziativa, che rientra negli eventi patrocinati dall’Assessorato al marketing territoriale e al turismo, guidato da Rosaria Succurro, avrà come location l’isola pedonale di Corso Mazzini, nel tratto compreso tra via Piave e via Isonzo.
Mostra-mercato dell’artigianato, la manifestazione si è imposta per un aspetto fondamentale: la creatività di chi espone, con un occhio particolare agli artigiani del riciclo. “Artigianando” proseguirà per tutta la giornata di sabato 28 marzo. Obiettivo della manifestazione è la rivalutazione del lavoro creativo artigianale, un settore che si sta riscoprendo anche in virtù della crisi che sta attraversando il Paese. Chi, fino a poco tempo fa, viveva la creatività manuale solo come un hobby o una passione nascosta, si è accorto che, col passare del tempo, sarebbe potuta diventare un lavoro. Nel corso della giornata ogni artista/ artigiano, attraverso i suoi manufatti e nel piccolo spazio espositivo che avrà a disposizione, racconterà anche la sua storia. L’obiettivo è quello di stimolare la partecipazione visiva alla nascita di alcune creazioni, diventando parte integrante degli stessi laboratori. I segmenti dell’artigianato presenti variano dal cuoio, al fimo, dal riciclo alle penne artigianali. Inoltre, il gruppo di “Artigianando” ospiterà il banchetto dell’Associazione Italiana Endometriosi, nel quale le donne del gruppo di auto aiuto di Cosenza, denominato “Gomitolo Rosso”, informeranno sulla malattia.
E sempre domani, sabato 28 marzo, la Città di Cosenza rinnoverà la propria adesione all’iniziativa del WWF “Earth Hour”, l’Ora della Terra, evento simbolico che testimonia la condivisione della mobilitazione globale per fermare il cambiamento climatico.
Per un’ora (dalle 20,30 alle 21,30) in ogni zona della Terra che aderisce all’iniziativa si spegneranno le luci di un luogo o di un monumento. Cosenza ha scelto quest’anno il Castello Svevo. L’Assessore Rosaria Succurro ha rinnovato l’invito ai cosentini a sposare, come è avvenuto negli anni scorsi, la causa di “Earth Hour”, partecipando attivamente alla mobilitazione per sentirsi parte integrante della sfida globale che è stata lanciata.

pubblicità

loading...