Approvato Piano degli Interventi per la qualificazione del sistema scolastico per l’anno 2015/2016 · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Approvato Piano degli Interventi per la qualificazione del sistema scolastico per l’anno 2015/2016

Print Friendly

IMG_8094.JPGCOSENZA – La Giunta comunale, presieduta dal Sindaco Mario Occhiuto, ha approvato il Piano degli Interventi per la qualificazione del sistema scolastico, così come previsto dalla legge regionale sul diritto allo studio. Il Piano degli Interventi adottato dal Comune di Cosenza riguarda il prossimo anno scolastico, 2015/2016.

A darne notizia, l’Assessore alla Scuola di Palazzo dei Bruzi Nicola Mayerà.

Obiettivo del Piano annuale comunale è quello di una migliore qualificazione del sistema formativo attraverso una progettualità che tenga conto dell’educazione dei ragazzi e del loro inserimento nel mondo del lavoro. Sono 14 in tutto i progetti presentati dalle istituzioni scolastiche cittadine e che rientrano nel Piano degli interventi per l’anno scolastico 2015/2016. Si tratta di progetti che sviluppano temi molto delicati come l’integrazione degli alunni provenienti da famiglie con situazioni di grave disagio ed altri che prevedono l’acquisto di sussidi capaci di orientare il processo di crescita personale degli alunni con bisogni educativi specifici.

Sei i progetti proposti dalle scuole paritarie dell’Infanzia ed inseriti nel Piano comunale degli Interventi: “Lasciate che i bambini vengano a me” dell’istituto “Don Luigi Guanella”, un progetto per lo studio e l’approfondimento della lingua inglese, proposto dalla scuola “Il Monello”, “Abilmente insieme”, proposto dalla scuola “L’isola che non c’era” e che si sostanzia nell’offerta di un servizio per la qualità dell’offerta formativa per sostenere la frequenza di alunni disabili, “Promuovere le sane abitudini di vita nella scuola dell’infanzia”, proposto dalla scuola Kinder Haus, “Giochiamo con la musica”, proposto dalla scuola “Petite Ecole 2000” e “Digito ergo sum”, proposto dalla scuola “Piccole Stelle”. Cinque, invece, i progetti, presentati dagli Istituti Comprensivi (Scuole secondarie di 1° grado): “Le tecniche della narrazione”, progetto di scrittura creativa proposto dall’Istituto Comprensivo “Don Milani-De Matera”, “Recuperare il disagio e sviluppare opportunità di integrazione e potenziamento”, presentato dal Convitto Nazionale, “Io mi nutro così” e “Noi musicalmente inclusi”, presentati dall’Istituto Comprensivo “Negroni” e “La scuola è…di tutti”, proposto dall’Istituto Comprensivo “Gullo”. Tre, infine, i progetti proposti dalle scuole secondarie di 2° grado : “In…canto”, dall’Istituto per i Servizi Sociali, “Ristobar”, dall’Istituto Alberghiero “Mancini”, e “S.M.I.L.E. (Strumenti musicali in laboratorio educativo), presentato dall’Istituto “Pezzullo”.

La Giunta comunale ha poi autorizzato l’Amministrazione Provinciale, competente per materia, ad accreditare i fondi del Piano degli Interventi direttamente alle istituzioni scolastiche beneficiarie.

pubblicità

loading...