Festa di Primavera nel centro storico per riappropriarsi della parte antica della città · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Festa di Primavera nel centro storico per riappropriarsi della parte antica della città

Print Friendly

centro_storico_csCOSENZA – L’Associazione “in Corso”, in collaborazione con il Comitato per la salvaguardia del Centro Storico ed il Comune di Cosenza, organizzano la 1° edizione della “Festa di Primavera”, in programma nel centro storico dal 15 al 17 maggio e dal 22 al 24 maggio.
Due week-end che celebreranno la Primavera all’insegna di momenti culturali, di spettacolo e intrattenimento. Prevista l’alternanza di concerti, balletti, pièces teatrali, laboratori, concorsi ed anche un tocco di gastronomia.
“Obiettivo della manifestazione – sottolinea l’Assessore al turismo, agli eventi e al marketing territoriale Rosaria Succurro – è quello di creare i presupposti per far sì che, per primi i cittadini, si riapproprino del loro magnifico centro storico. Non abbiamo mai abbandonato l’idea, più volte lanciata dal Sindaco Occhiuto – ha detto ancora Succurro – di contribuire a creare un centro storico trendy che funga anche e soprattutto da attrattore di flussi turistici. Lo stiamo facendo da tempo con le iniziative sul trekking urbano e seguiteremo a farlo, avendo ora dalla nostra parte anche la bella stagione, con manifestazioni come la Festa di Primavera sulla quale puntiamo con decisione per ravvivare ulteriormente la parte antica della città”.
Tanto l’Assessore Succurro quanto i promotori della manifestazione invitano sin d’ora la cittadinanza ad immergersi nella Cosenza storica per riscoprire le bellezze nascoste lungo Corso Telesio che sarà invaso da un’aria di festa e da iniziative itineranti che coinvolgeranno adulti e bambini. La “Festa di Primavera” prevede, inoltre, un concorso fotografico (“Caccia Fotografica”) dedicato agli appassionati del settore ed il cui tema è “Primavera e centro storico, e “Balconi in Fiore”, concorso dedicato, invece, ai residenti di Corso Telesio e che premierà il balcone più fiorito.
Nella partecipazione alla Festa di Primavera sono state coinvolte anche le scuole di ogni ordine e grado cui sarà commissionata la preparazione di manufatti e disegni sul tema “Primavera di Pace”. Durante le giornate del 22, 23 e 24 maggio saranno allestiti appositi spazi adibiti all’esposizione delle creazioni artistiche dei bambini.
Il ricavato dalla vendita dei manufatti sarà devoluto all’Unicef , a sostegno dei progetti realizzati nei Paesi in via di sviluppo.

pubblicità

loading...