Lunedì 8 febbraio partono i lavori di riqualificazione dei quartieri di Serra Spiga, San Vito Alto, contrada Pulice e ingresso autostradale · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Lunedì 8 febbraio partono i lavori di riqualificazione dei quartieri di Serra Spiga, San Vito Alto, contrada Pulice e ingresso autostradale

Print Friendly, PDF & Email

cosenza_lavori_sottopasso_pasquale_rossiCOSENZA – E’ un progetto di riqualificazione graduale e complessivo della città quello che l’Amministrazione guidata da Mario Occhiuto continua a realizzare, non soltanto nel centro urbano bensì anche nelle aree più periferiche.

Saranno avviati lunedì 8 febbraio i lavori di cui era già stata data comunicazione di affidamento, per il miglioramento dell’accessibilità e della mobilità sostenibile nei quartieri di Serra Spiga, San Vito Alto, contrada Pulice e ingresso autostradale di Cosenza sud.

Gli interventi fanno capo a un progetto redatto dall’ingegnere Marcello Falbo, dello staff del Sindaco, e che, proprio su indirizzo preciso del primo cittadino, si pone di risolvere alcune ataviche criticità relative alla sicurezza dei percorsi pedonali e del traffico veicolare delle suddette zone.

In particolare, il cronoprogramma inizierà dall’ingresso autostradale, dove il collegamento pedonale tra le zone a monte della rotatoria e il centro cittadino risulta alquanto pericoloso, specie per i ragazzi che hanno necessità di raggiungere le scuole di via De Rada. Si proseguirà poi con il completamento dei marciapiedi e di una scalinata che collegano via Pasquale Rossi e via Pomponio Leto alla collina di Serra Spiga, con l’installazione di alcune ringhiere protettive e di una serie di attraversamenti pedonali sicuri. Infine, sempre a vantaggio della sicurezza e dello scorrimento del traffico veicolare, compresi gli autobus urbani, saranno realizzate tre rotatorie: una su via Pomponio Leto, all’altezza della salita verso Serra Spiga e Mendicino, una in cima alla stessa salita, all’incrocio tra via Greco, via Feraco, via Julia e via Albo, la terza su via degli Stadi, all’altezza della salita della clinica Villa del Sole.

La rotatoria di via Pomponio Leto consentirà, tra l’altro, di alleggerire il traffico su via Coscarella, per chi ad esempio si dirige verso Mendicino provenendo dal centro città, in quanto sarà possibile effettuare una svolta a sinistra che oggi viene impedita dai cordoli spartitraffico.

Di pari passo, la rotatoria su via degli Stadi metterà fine a tutte quelle manovre non consentite che pongono continuamente a repentaglio la sicurezza stradale, permettendo così di svoltare in sicurezza verso tutte le direzioni.

pubblicità

loading...