Il 9 marzo si presenta il Progetto RAAE@scuola. Il Comune protagonista della campagna di sensibilizzazione rivolta agli studenti delle elementari e medie · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Il 9 marzo si presenta il Progetto RAAE@scuola. Il Comune protagonista della campagna di sensibilizzazione rivolta agli studenti delle elementari e medie

baz_testimonial_progetto_raee_at_scuolaIl Comune di Cosenza, insieme ad altri 50 comuni italiani, parteciperà quest’anno alla quarta edizione di RAEE@scuola, un progetto nazionale di comunicazione ed educazione ambientale volto a insegnare agli studenti delle scuole primarie (classi IV e V) e secondarie di 1° grado della città la corretta gestione e lo smaltimento dei RAEE, i Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

I ragazzi saranno protagonisti di un programma che prevede sia una campagna di informazione sui RAEE che un’attività sperimentale di micro raccolta di piccole apparecchiature elettriche ed elettroniche (PAED) all’interno degli istituti scolastici della città, realizzata grazie al supporto operativo della Società “Ecologia Oggi”.

L’iniziativa, promossa dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), dal Centro di Coordinamento RAEE, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e a cura di Ancitel Energia e Ambiente, avrà una durata di tre settimane.

Il progetto, le sue finalità e l’avvio della campagna di sensibilizzazione saranno illustrate mercoledì 9 marzo nel corso di una conferenza stampa in programma, alle ore 12,00, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi.
All’incontro con i giornalisti parteciperanno il Commissario straordinario, Prefetto Dott.Angelo Carbone, Viviana Solari, Project Manager del progetto RAAE@scuola e consigliere nazionale dell’ANCI, e Rita Scalise, Amministratore delegato della Società “Ecologia Oggi”.

I bambini e gli insegnanti saranno invitati, durante la campagna di sensibilizzazione, a portare da casa i propri “piccoli RAAE” (la tipologia più facilmente intercettabile) che verranno raccolti in appositi contenitori posizionati all’interno delle scuole. I RAAE verranno poi ritirati dagli addetti al servizio di igiene urbana che si occuperanno della gestione trasportandoli al centro di raccolta.

Testimonial d’eccezione del progetto è Baz, il comico della trasmissione televisiva “Colorado”, uno dei personaggi del mondo dello spettacolo più amato da grandi e bambini, entrato recentemente fra i dieci personaggi con più fan su Facebook. Baz ha realizzato tre filmati a sostegno dell’iniziativa, visibili sul sito del progetto (www.raeescuola.it) e tramite Youtube.

Commenta