Nel Parco Corrado Alvaro “La Merenda Solidale” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Nel Parco Corrado Alvaro “La Merenda Solidale”

meda_calabria_la_merenda_solidaleCOSENZA – Ha un background significativo la nuova iniziativa di Meda Calabria (Movimento europeo diversabili associati), catalizzatore di una serie di energie positive – espresse a vario titolo da soggetti, istituzionali e non – che cadono in quella rete di solidarietà e di volontariato con la quale l’associazionismo avvolge le nostre comunità.

Questo retroterra, che non può prescindere da una predisposizione dell’animo, sta nelle tante iniziative che nel tempo Meda ha ‘donato’ alla città, sta nella capacità di aggiungere nuove e significative maglie alla rete solidale costruita con tenacia e pazienza negli anni.

Prende vita da nuove collaborazioni l’evento “La Merenda Solidale”, oggi presentato agli organi di informazione in un incontro moderato dall’addetto stampa del CSV Lory Biondi, che si inserisce nel progetto più ampio “Pazzi per la radio 2-Fuori la voce” finanziato da Fondazione con il Sud con capofila “Radio 180”, insieme all’associazione “Le mani nel domani”, e con il patrocinio del Comune di Cosenza. La mission è una sola: proporre un nuovo modello di sensibilizzazione ed integrazione di due tematiche sociali quali disabilità e nuove povertà, rilevate come bisogno sociale della città.

La Merenda Solidale, che venerdì 20 maggio, dalle ore 16.30, animerà il parco Corrado Alvaro di Cosenza (in via A. Moro) vuole essere la rappresentazione ideale di come i bambini vivono e percepiscono la diversità, nelle sue diverse forme. Cioè con naturalezza, che non significa affatto superficiale consapevolezza di quella diversità, semplicemente per loro la differenza non esiste. Un video girato con alcuni bambini racconta che non c’è nulla di indivisibile e dunque di non condivisibile con gli altri, racconta che il compagno con qualche difficoltà “non è diverso ma è speciale”.

La testimonianza di Paola Guliani, presidente dell’Associazione “Le Mani nel domani” è emblematica. Coinvolge le prime medie dell’Istituto Don Milani, frequentato dal suo bambino autistico, dove, in preparazione del 2 aprile – Giornata mondiale dell’autismo – gli allievi hanno visto filmati, realizzato lavori, hanno aperto focus di discussione sul tema generale dei diversamente abili, mostrando come le etichette appartengano solo agli adulti.

“Il nostro ritrovarsi nel parco Alvaro – è il commento del Presidente di Meda Calabria, Ugo Guglielmo – è l’invito alla condivisione, che va aldilà della merenda, per farsi condivisione del nostro tempo, gesto naturale per partecipare l’esigenza di sana socialità della quale tutti abbiamo bisogno, adulti e bambini”.

Tra bibite, pop corn, zucchero filato e momenti di animazione con famosi personaggi Disney e il coro dei bambini dell’Amicib, l’evento sarà occasione per far incontrare cittadinanza e volontariato, diffondere il virus della solidarietà attraverso le tante associazioni del territorio. “Forse troppo silenziose”, è il messaggio di Gisella Florio, presidente di Radio 180. ‘Fuori la voce’, recita il claim del progetto ‘Pazzi per la radio’. “Dando spazio alle associazioni, la nostra radio – dice Gisella Florio – si fa amplificatore sociale di tematiche importanti che altrimenti resterebbero circoscritte ad ambiti più settoriali. Di volontariato invece bisogna parlare, dal volontariato bisogna lasciarsi contagiare”.

Appuntamento allora alle 16,30 di venerdì 20 maggio, nell’Agorà solidale del Parco Alvaro…”insieme ai bambini, per un presente migliore”.

Commenta