Il presidente Algieri invita le imprese a dotarsi gratuitamente dello SPID presso gli sportelli della Camera di Commercio di Cosenza · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Il presidente Algieri invita le imprese a dotarsi gratuitamente dello SPID presso gli sportelli della Camera di Commercio di Cosenza

camera_di_commercio_di_cosenzaCOSENZA – Grazie a un servizio utile, innovativo e di facile accesso, dallo scorso 15 luglio, la Camera di Commercio di Cosenza va ancora più veloce, avendo ridotto il percorso che pone di fronte le imprese e la pubblica amministrazione.

Proprio in virtù di questa grande opportunità offerta, il presidente dell’Ente, Klaus Algieri, proseguendo nel programma operativo di #OpenCameraCosenza, invita con una lettera le imprese della provincia di Cosenza a dotarsi dello SPID, strumento messo a disposizione dal Governo italiano per consentire a imprese e cittadini un accesso più veloce e funzionale ai servizi online delle pubbliche amministrazioni.

Va ricordato che, grazie alla collaborazione con Infocamere e all’apposita convenzione con il gestore di identità digitali Infocert, tra tutte le Camere di Commercio italiane, quella di Cosenza è stata la prima in cui poter ritirare le proprie credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Lo SPID, che entro il 2017 sarà operativo in tutti gli enti pubblici, è uno strumento che semplifica l’accesso ai servizi della PA, grazie a una sola chiave che identifica l’utente sui diversi siti delle pubbliche amministrazioni: Agenzia delle Entrate, Regioni, Comuni, INPS, INAIL, ecc..

“Sappiamo bene che l’imprenditore ha poco tempo a disposizione – scrive nella lettera alle imprese il presidente Algieri – ed ecco perché pensiamo a quanto possa essere comodo e utile questo strumento per poter accedere, magari dal proprio smartphone o dal tablet, a tutti i servizi della PA, magari per poter controllare l’iter di una pratica o della propria fatturazione. Non a caso, tra i servizi che possono fornire dei vantaggi agli imprenditori, verso cui l’Ente camerale pone particolare attenzione, cito FatturaPA di Infocamere. Un servizio attivo già dallo scorso 20 luglio, che consente l’emissione e la gestione di 24 fatture elettroniche l’anno, accessibile tramite SPID e senza alcun costo per le imprese”.

È importante sapere che il rilascio delle credenziali SPID avverrà gratuitamente fino a giugno 2017, con validità 2 anni, in modo semplice e guidato. È necessario fornire agli addetti un documento d’identità, il proprio codice fiscale, un dispositivo CNS/Firma Digitale, un indirizzo mail e un cellulare su cui ricevere i codici per effettuare le abilitazioni. Le credenziali diventano poi operative entro le successive 72 ore.

Sul sito camerale http://www.cs.camcom.gov.it/it/content/service/spid-sistema-pubblico-identit%C3%A0-digitale sono disponibili tutte le informazioni, con la possibilità di prenotare il proprio appuntamento presso gli Uffici camerali, sempre a disposizione degli imprenditori e degli utenti, per il rilascio gratuito delle credenziali SPID.

A breve, inoltre, diverranno accessibili con lo SPID anche i servizi erogati dagli Sportelli unici per le attività produttive telematici, accessibili attraverso il portale www.impresainungiorno.gov.it, frutto della collaborazione tra Camere di Commercio e Comuni.

Infine, la Camera di Commercio di Cosenza si rende disponibile anche per rilasciare lo SPID a tutti quei giovani che devono ottenere il bonus cultura, in quanto il Governo vuole promuovere anche alle giovanissime generazioni il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Da qualche giorno, infatti, i giovani che compiono o hanno compiuto 18 anni nel 2016 possono richiedere di usufruire della misura messa a punto dal Governo, che affida a ognuno di loro la somma di 500 euro da spendere per acquistare beni e servizi legati alla cultura (libri, ingressi a musei, biglietti per cinema, teatri e concerti).

Per farlo avranno a disposizione l’applicazione “18app”, a cui potranno accedere però solo con le proprie credenziali SPID, indispensabili per ottenere il bonus cultura, che sarà ottenibile e spendibile a partire dal prossimo mese fino al 31 dicembre 2017.

Commenta

loading...