“Un sacco in Comune, a tutta plastica”, il COREPLA lancia la sfida tra 7 Aree del Comune di Cosenza. · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

“Un sacco in Comune, a tutta plastica”, il COREPLA lancia la sfida tra 7 Aree del Comune di Cosenza.

Print Friendly, PDF & Email

corepla_un_sacco_in_comuneCOSENZA – Si è svolta presso il Salone di Rappresentanza del Comune di Cosenza la presentazione di “Un sacco in Comune, a tutta plastica”, la gara di raccolta degli imballaggi in plastica che si svolgerà dal 6 al 27 ottobre tra 7 Aree del Comune di Cosenza, nello specifico:

Area 1 (via Popilia)

Area 2 (Donnici – Borgo Partenope – Sant’Ippolito – Tenimento – Badessa)

Area 3 (Centro Storico)

Area 4 (Serra Spiga – San Vito)

Area 5 (via degli stadi – Città 2000)

Area 6 (Muoio Piccolo – Muoio Grande)

Area 7 (Centro Città)

Presenti alla conferenza stampa Mario Occhiuto, Sindaco di Cosenza, Massimo di Molfetta, Responsabile Relazione col Territorio COREPLA e Rita Rachele Scalise, Direttore Generale di Ecologia Oggi SpA.

La sfida consiste nell’incrementare la quantità di raccolta differenziata degli imballaggi in plastica rispetto a quello di un mese campione. L’Area che avrà fatto registrare il maggiore incremento percentuale di raccolta degli imballaggi in plastica vincerà la sfida e potrà aggiudicarsi un’area urbana attrezzata in plastica riciclata.

Durante il periodo della competizione, COREPLA sarà presente nelle Aree interessate con un’intensa campagna di comunicazione e metterà a disposizione delle scuole primarie del materiale ludico didattico sul tema della raccolta e del riciclo degli imballaggi in plastica.

Inoltre, il 2 ottobre, tra le 9 e le 13.00, si terrà un evento di lancio nelle principali piazze delle Aree coinvolte dove sarà possibile ricevere materiale informativo e gadget. Ecco i luoghi interessati:

Area 1 (via Popilia): Piazza antistante Parrocchia Cristo Re – via Popilia

Area 2 (Donnici – Borgo Partenope – Sant’Ippolito – Tenimento – Badessa): Piazza Bilotti – Donnici Inferiore (nei pressi della Chiesa Santa Maria)

Area 3 (Centro Storico): Piazza Duomo (nei pressi della cattedrale)

Area 4 (Serra Spiga – San Vito): Piazzale Parrocchia San Giuseppe Serra Spiga

Area 5 (via degli Stadi – Citta’ 2000): Via degli stadi, incrocio via Tommasi

Area 6 (Muoio Piccolo – Muoio Grande): Via Tommaso Arnoni

Area 7 (Centro Città): Piazza 11 settembre

Le modalità e le regole della raccolta differenziata non subiranno variazioni rispetto a quelle vigenti in ogni Area e la plastica continuerà ad essere raccolta insieme ai metalli.

Dichiara il Sindaco Mario Occhiuto: “Siamo lieti di avviare anche nel Comune di Cosenza, particolarmente attento alle buone pratiche, il progetto che mira a incrementare la raccolta degli imballaggi in plastica. La nostra città si è attestata a oltre il 60% della raccolta differenziata e miriamo a farne sempre più un modello virtuoso del Mezzogiorno. In questa sfida l’Amministrazione comunale necessita di tutto il supporto dei cittadini che stanno rispondendo con una partecipazione attiva davvero rilevante”.

“Che la sfida abbia inizio” ha dichiarato Antonello Ciotti, Presidente del Consorzio Corepla, “la gara tra le sette aree del Comune di Cosenza è un ulteriore strumento che Corepla mette a disposizione dei Comuni affinché possano incrementare i risultati di raccolta differenziata degli imballaggi in plastica”. Continua Antonello Ciotti: “La scelta di coinvolgere i cittadini del Comune di Cosenza nell’iniziativa Un sacco in Comune, fa parte di un progetto che vede Corepla promotore dello sviluppo della raccolta differenziata nella Regione Calabria. Ad oggi il procapite di raccolta nella Regione è di circa 9 Kg per abitante ma colgo l’occasione per sottolineare che si prevede un incremento a breve del 20%. Grazie all’impegno dei Cittadini, dell’Amministrazione comunale e del Gestore, la città di Cosenza raggiungerà a breve un di 17 kg per abitante, in linea quindi con i risultati di molte città del Nord Italia”

Dichiara Rita Rachele Scalise, Direttore di “Ecologia Oggi Spa”: “Vorrei ringraziare Corepla per aver scelto Cosenza per l’iniziativa Un sacco in Comune. Grazie anche a questa gara auspichiamo di poter ulteriormente incrementare le quantità di imballaggi in plastica raccolti nel Comune. Da parte di Ecologia Oggi siamo a fianco del Comune per venir incontro alle necessità dei cittadini al fine non solo di incrementare le quantità ma anche di migliore la qualità degli imballaggi in plastica”

pubblicità

loading...