Tiberio Bentivoglio ospite del 78° seminario di Pedagogia della R-Esistenza all’Università della Calabria · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Tiberio Bentivoglio ospite del 78° seminario di Pedagogia della R-Esistenza all’Università della Calabria

ARCAVACATA DI RENDE (COSENZA) – E’ l’imprenditore reggino Tiberio Bentivoglio l’ospite del 78° seminario del progetto scientifico-didattico di Pedagogia della R-Esistenza. Domani, venerdì 28 aprile, alle 11 presso la Sala seminari della Biblioteca di Area Umanistica, Bentivoglio racconterà la sua storia agli studenti del Corso di laurea in Scienze dell’Educazione dell’Università della Calabria. Dopo i saluti delle Autorità Accademiche, sarà Michele Inserra, giornalista de Il Quotidiano del Sud, ad introdurre i lavori, coordinati dai docenti Unical Giancarlo Costabile e Rossana Rossi. All’incontro porterà il suo contributo anche la scrittrice Chantal Castiglione.

“Tiberio Bentivoglio, spiega Giancarlo Costabile, è tra i simboli più importanti del riscatto delle nostre terre. La sua storia di denuncia è un manifesto di speranza. Dobbiamo favorire l’affermazione, continua Costabile, di comportamenti come quelli di Tiberio, che, con la schiena dritta e a testa alta, ha scelto di contrastare a viso aperto il potere delle mafie, e della zona grigia delle sue collusioni. Pedagogia della R-Esistenza si schiera nettamente, conclude Giancarlo Costabile, a sostegno di queste biografie esistenziali: i nostri studenti devono poter conoscere autentici modelli di comportamento, parole vere perché attraversate dalla testimonianza, messaggi autorevoli perché scavati dalla sofferenza. Soltanto così non sporcheremo il presente dei giovani e costruiremo le condizioni per una ribellione collettiva dal basso: la Calabria e il Mezzogiorno possono vincere la partita del riscatto culturale e sociale”.

Commenta