Progetto GREENS: al via ciclo di incontri formativi sugli “appalti verdi” della Provincia di Cosenza · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Progetto GREENS: al via ciclo di incontri formativi sugli “appalti verdi” della Provincia di Cosenza

COSENZA – “Appalti verdi”. Nella Sala degli Stemmi della Provincia di Cosenza, Ente presieduto da Francesco Antonio Iacucci, è partito ieri il ciclo di incontri formativi previsti dal progetto GreenS finanziato dal programma europeo Horizon 2020, che vede come capofila ALESSCO – Agenzia Locale per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile della Provincia di Cosenza – e come partner la Regione Calabria, Dipartimento Programmazione nazionale e comunitaria.

GreenS è ideato per favorire l’attuazione della strategia di specializzazione intelligente (S3), per lo sviluppo di un’economia sostenibile e inclusiva dell’Unione Europea.

La Provincia di Cosenza è pienamente attiva, attraverso l’agenzia ALESSCO, sui bandi a finanziamento diretto nell’ambito del programma europeo Horizon 2020; e, tra questi, proprio il progetto Greens rappresenta un fiore all’occhiello dell’Ente che – come ha avuto modo di evidenziare anche in altre occasioni il Presidente Iacucci – è da sempre fortemente impegnato sull’attuazione dei programmi che riguardano la sostenibilità ambientale e la promozione di scelte virtuose dei territori, in grado di produrre effetti positivi sia nell’immediato che per le prossime generazioni. Proprio ALESSCO, sin dalla sua creazione, insieme alla Regione e agli altri partner ha diffuso buone pratiche di cooperazione collegate agli acquisti e alle politiche green.

Nel corso di questo primo evento sono intervenuti alla Provincia di Cosenza membri di ALESSCO, del Dipartimento Programmazione nazionale e comunitaria e Dipartimento Ambiente della Regione Calabria, Ministero dell’Ambiente, Consip, Arpacal. Erano presenti alla giornata formativa funzionari delle amministrazioni locali calabresi.

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di promuovere tra i tecnici delle Stazioni appaltanti regionali lo sviluppo di una filiera produttiva in regione legata ai Green Public Procurement (GPP o acquisti verdi) e quindi incentivare la nascita di imprese verdi. È stata un’importante occasione per gli enti locali che hanno aderito, con significativi interventi all’appuntamento.

Grazie all’apporto di Consip e del Ministero dell’Ambiente, infatti, si è entrati nel particolare spiegando tutte le fasi del processo di acquisto dei prodotti verdi, per incoraggiare la diffusione di tecnologie ambientali e, inoltre, soluzioni che hanno minore impatto possibile sull’ambiente.

Gli acquisti verdi della Pubblica Amministrazione (GPP), è stato spiegato, sono obbligatori in base all’art. 34 del D.lgs. 50/2016 “Codice degli appalti”, che prevede l’adozione dei “Criteri Ambientali Minimi” o “CAM” per ogni categoria di prodotto o servizio. In particolare, l’obbligo per le stazioni appaltanti è quello di inserire nei bandi di gara almeno le specifiche tecniche e le clausole contrattuali contenute nei documenti di CAM.

All’incontro tenutosi alla Provincia di Cosenza seguiranno quattro giornate formative nelle province calabresi e una conclusiva che si terrà, nel mese di ottobre 2017, alla Cittadella regionale.

Commenta

loading...