Occhiuto domani a Roma alla Parata della festa della Repubblica con i Sindaci dei Comuni terremotati · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Occhiuto domani a Roma alla Parata della festa della Repubblica con i Sindaci dei Comuni terremotati

Le fasce tricolore di 400 sindaci italiani, guidati dagli amministratori dei Comuni terremotati, apriranno la parata del 2 giugno ai Fori Imperiali per la Festa della Repubblica. Un riconoscimento al coraggio, all’impegno e al lavoro svolto dai sindaci. Un riconoscimento che quest’anno è stato sottolineato anche nel manifesto ufficiale della cerimonia predisposto dal ministero della Difesa: l’immagine raffigura proprio i sindaci, prima forza civile del Paese.

Il sindaco Mario Occhiuto parteciperà a Roma alla parata della festa della Repubblica insieme ai Sindaci dei Comuni terremotati su invito dell’Anci e del presidente.

“Apprezziamo molto questa attenzione da parte delle istituzioni dello Stato al nostro ruolo – commenta il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro –. Così come denso di significato è per noi l’invito rivolto dal presidente della Repubblica ai sindaci dei Comuni terremotati per il ricevimento nei giardini del Quirinale, il primo giugno. Il ruolo riconosciuto ai sindaci dei Comuni terremotati durante la cerimonia della Festa della Repubblica, è il modo più esplicito per manifestare insieme la gratitudine di tutto lo Stato nei loro confronti, e per farli sentire davvero supportati da parte delle istituzioni, a partire da quella più alta. L’Anci è dal principio al fianco delle comunità colpite, attraverso i loro amministratori. Con la determinazione di lavorare affinché i riflettori sul centro Italia non si spengano. Perché a quei territori servono incentivi materiali e investimenti straordinari. Ma anche sostegno per sconfiggere la paura. Ci auguriamo che la festa della Repubblica quest’anno sia la festa di chi non ha paura di ricominciare. Noi sindaci siamo pronti”.
La mattina del 2 giugno i sindaci si ritroveranno intorno alle 8:15 in Piazza Celimontana e da lì saranno trasferiti, con apposite navette, al punto di raccolta presso l’Arco di Costantino per dare il via alla parata della festa della Repubblica.

Commenta

loading...