Ospedale sibaritide, a breve relazione archeologica · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Ospedale sibaritide, a breve relazione archeologica

Print Friendly, PDF & Email

Con nota del 31 maggio 2017 il concessionario “Ospedale della Sibaritide S.C.P.A” ha comunicato alla Sovrintendenza archeologica ed alla Regione Calabria la ultimazione dei lavori di scavo utili all’emissione del parere di incidenza archeologica nell’area riguardante il sito del nuovo Ospedale della Sibaritide.


A breve dovrà essere redatta la relazione archeologica da parte del tecnico incaricato dal concessionario per consentire alla Sovrintendenza la emissione del proprio parere, a seguito della sospensione dello stesso, avvenuto lo scorso mese di gennaio. Tutto ciò ha comportato uno slittamento dei tempi previsti per l’inizio dei lavori. Aver ottemperato agli obblighi dei vincoli archeologici – sono state esguiti ben 40 trincee sull’intero sito – consente un avvio dei lavori scevro da incognite. Nessuno ha mai messo in discussione l’obiettivo strategico della costruzione del nuovo Ospedale della Sibaritide.
L’amministrazione regionale, a partire dal presidente Oliverio, sta monitorando quotidianamente l’insieme delle attività connesse alla costruzione del nuovo ospedale della sibaritide, pur avendo ereditato vincoli contrattuali assurdi che lo stesso legislatore ha cancellato. Per lunedì prossimo, 5 giugno, è stato convocato un apposito incontro presso la presidenza della Regione con il dipartimento regionale Anas per affrontare le problematiche inerenti la viabilità di accesso al cantiere del nuovo ospedale.

pubblicità

loading...