Rende, lezione di sicurezza dei carabinieri durante l’Oktober Fest · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Rende, lezione di sicurezza dei carabinieri durante l’Oktober Fest

RENDE (COSENZA) – Iniziativa promossa dal Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza al fine di rafforzare ulteriormente il legame con la comunità e far conoscere ai cittadini i compiti dei Reparti dell’Arma dei Carabinieri e gli strumenti in loro dotazione.

Grande successo per l’iniziativa messa in campo dal Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza, che, al fine di rafforzare ulteriormente il legame con la comunità ed avvicinare i cittadini alle attività quotidianamente svolte dai Reparti dell’Arma dei Carabinieri, ha organizzato, domenica mattina, in occasione dell’Oktober Fest, all’interno dell’Area Mercatale di Rende (CS), dimostrazioni dei militari dell’Aliquota Radiomobile di Rende e degli Artificieri Antisabotaggio di Cosenza. Tantissime famiglie, molti giovani, incuriositi dalla presenza dei Carabinieri, hanno assistito attivamente all’incontro proponendo domande e volendo partecipare in prima persona.

I militari dell’Aliquota Radiomobile (unità istituzionalmente preposte alla gestione delle emergenze, che garantiscono, in qualsiasi circostanza, 24 ore al giorno, un efficace strumento di pronto intervento a tutela della sicurezza dei cittadini) hanno svelato i segreti delle dotazioni di bordo delle “gazzelle”, nonché sottoposto numerosi volontari alla prova dell’etilometro che, fortunatamente, ha dato esito negativo.

Mentre i militari dell’Aliquota Artificieri Antisabotaggio di Cosenza (unità specializzate impiegate in occasione di manifestazioni e in tutte le circostanze in cui l’incolumità dei cittadini potrebbe essere messa a repentaglio da ordigni ed esplosivi) hanno spiegato come si effettua la “bonifica” dei luoghi ove si teme possano essere stati occultati ordigni esplosivi e come si procede al disinnesco degli stessi.

Grande successo, inoltre, per la dimostrazione pratica del carabiniere “Willy”, un robot tuttofare telecomandato, utilizzato dagli artificieri negli interventi più rischiosi, che consente di ispezionare gli oggetti sospetti a distanza di sicurezza.

Commenta

loading...