Cosenza, raccolta di firme per l’insegnamento di educazione alla cittadinanza nelle scuole: domenica banchetto del Comune in Piazza XI Settembre · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Cosenza, raccolta di firme per l’insegnamento di educazione alla cittadinanza nelle scuole: domenica banchetto del Comune in Piazza XI Settembre

COSENZA – Prosegue al Comune di Cosenza la raccolta di firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare per l’introduzione dell’insegnamento di educazione alla cittadinanza nelle scuole come materia autonoma con voto, nei curricula scolastici di ogni ordine e grado.

La proposta è sostenuta dall’ANCI che sta promuovendo la raccolta di firme in tutta Italia e che ha sollecitato i Comuni ad aderirvi raccogliendo le firme necessarie al raggiungimento delle 50 mila necessarie alla presentazione. Chi ha sposato in pieno la causa è l’Assessore alla scuola, Matilde Lanzino Spadafora, nel convincimento che uno dei principi posti a base della proposta di legge di iniziativa popolare, “imparare a essere cittadini è un obiettivo raggiungibile, il cui perseguimento non è più rinviabile”, rappresenti un passaggio non più eludibile. La raccolta di firme che, nel corso della settimana e negli orari di ufficio, avviene abitualmente presso la segreteria generale di Palazzo dei Bruzi o presso gli uffici dell’Anagrafe comunale, nei locali del complesso “I Due Fiumi”, domenica 11 novembre, proseguirà, dalle ore 18,00 alle ore 20,00, in Piazza XI Settembre dove il Comune allestirà un banchetto per i cittadini che vorranno sottoscrivere la proposta.
L’iniziativa di domenica è stata promossa dall’Assessore Spadafora Lanzino, insieme al Presidente del Consiglio comunale Pierluigi Caputo, al consigliere comunale Vincenzo Granata, nella sua qualità di membro del consiglio nazionale dell’ANCI e alla Presidente della Commissione cultura di Palazzo dei Bruzi, Alessandra De Rosa. Nei giorni scorsi la proposta di legge era stata illustrata dall’Assessore Lanzino Spadafora proprio all’organismo consiliare presieduto dalla De Rosa che, all’unanimità, ha manifestato piena adesione alla raccolta di firme.

Commenta

loading...