Alla vista dei carabinieri lanciano cocaina dal finestrino, arrestati · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Alla vista dei carabinieri lanciano cocaina dal finestrino, arrestati

Print Friendly, PDF & Email

GUARDAVALLE (CATANZARO) – Nel pomeriggio di giovedì, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio predisposto dalla Compagnia di Soverato, i Carabinieri della Stazione di Guardavalle hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, il 28enne V.V. e il 44enne F.P., entrambi di San Sostene, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella circostanza, nel corso di un posto di controllo alla circolazione stradale eseguito sulla SS 106, all’ingresso del Comune di Guardavalle, i Carabinieri della locale Stazione hanno notato transitare a velocità sostenuta un’autovettura proveniente da Monasterace con due soggetti a bordo, ponendosi conseguentemente all’inseguimento della stessa.

A questo punto, il passeggero, identificato poi nel F.P., dopo aver improvvisamente abbassato il finestrino, ha steso il braccio all’esterno e lanciato una busta bianca, che è stata immediatamente individuata a ridosso del ciglio stradale, appurando che si trattasse di un involucro contenente gr. 60 di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Dopo poche centinaia di metri, con l’ausilio di altra pattuglia proveniente dal senso opposto, gli operanti hanno provveduto a bloccare il citato mezzo, traendo in arresto gli occupanti.

Le successive attività di perquisizione personale, veicolare e domiciliare, hanno altresì consentito di rinvenire e sequestrare:

  • € 570, suddivisi in banconote di vario taglio, e un assegno in bianco, all’interno della tasca destra dei pantaloni del Vasile;
  • un block-notes riportante nominativi e cifre compatibili con l’attività di spaccio, in un cassetto della camera da letto dell’abitazione del F.P..

Nel pomeriggio di ieri, la 1^ sezione penale del Tribunale di Catanzaro ha convalidato gli arresti, disponendo l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per il V.V. e l’obbligo di dimora nel Comune di San Sostene, con l’ulteriore prescrizione di non allontanarsi dalla propria abitazione, per il F.P..

pubblicità

loading...