Scompare il prof. Antonio Petrassi, il cordoglio del sindaco Occhiuto: “Luminare dalle grandi doti umane” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Scompare il prof. Antonio Petrassi, il cordoglio del sindaco Occhiuto: “Luminare dalle grandi doti umane”

petrassiCOSENZA – “Con profondo dolore apprendo della morte del professor Antonio Petrassi, illustre cosentino, per decenni tra i più grandi chirurghi non solo della nostra regione ma dell’intero Paese”.

Il sindaco Mario Occhiuto esprime a nome suo e della Giunta il più sentito cordoglio per la scomparsa del luminare che era nato a Gissi (Chieti) nel 1936 e che aveva iniziato brillantemente la sua carriera laureandosi a Napoli con il massimo dei voti e la lode dopo aver conseguito la maturità classica presso il liceo Bernardino Telesio di Cosenza.

“Il caro amico Petrassi – afferma il Sindaco – fu docente universitario, Presidente della Società italiana di chirurgia e, per un lungo periodo, stimato primario della divisione di Chirurgia generale dell’ospedale dell’Annunziata. Fu, soprattutto, il pioniere della trapiantistica in Calabria. Proprio lui, infatti, effettuò circa trent’anni fa il primo trapianto di reni nella nostra regione. In questo momento di tristezza – aggiunge Occhiuto – mi piace ricordarne le speciali doti umane che ne caratterizzarono sempre il rapporto con i pazienti. Così come la sua passione per il teatro a cui si rivolse da pensionato, dopo una vita dedicata alla medicina. Giungano alla famiglia le condoglianze per una perdita che colpisce tutta la nostra comunità”.

Commenta

loading...