Il sindaco Mario Occhiuto inaugura l’Isola ecologica con gli alunni della scuola media Misasi piantando un albero · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Il sindaco Mario Occhiuto inaugura l’Isola ecologica con gli alunni della scuola media Misasi piantando un albero

COSENZA – Spiccavano i berretti verdi degli alunni della scuola media Nicola Misasi questa mattina all’attivazione dell’Isola ecologica alle spalle del Caffè letterario. Sono stati loro, festanti, ad accogliere il sindaco Mario Occhiuto e a tagliare con lui il nastro che ha ufficializzato l’apertura di questo spazio dedicato alla sostenibilità ambientale, piantando poi nella stessa area un albero beneaugurante simbolo del rispetto per la natura.

Presenti anche l’assessore Carmine Vizza, diversi amministratori e gli operatori della ditta ‘Ecologia Oggi’ che gestirà l’impianto nella fase di proroga del servizio.

Il sindaco Mario Occhiuto si è soffermato con i ragazzi a interloquire sull’importanza del riciclo nelle famiglie, primo anello di una catena virtuosa da cui tutti traggono benefici.

“In questi anni abbiamo fatto molti passi in avanti nella raccolta differenziata – ha detto inoltre il primo cittadino ai giornalisti presenti – Quest’Isola ecologica ci consentirà di aumentare la percentuale già alta della differenziata a Cosenza. E non finisce qui, visto che nel nuovo Piano abbiamo previsto tre Isole ecologiche più altre tre mobili (le più piccole a Vaglio lise, all’ultimo lotto di via Popilia e a San Vito)”.

La struttura che costeggia la vecchia stazione di piazza Matteotti, intanto, è stata battezzata nel corso della stessa inaugurazione da una cittadina-utente che, munita di tessera sanitaria, ha ‘smaltito’ una busta di grandi lampadine circolari, iniziando così a collezionare eco-punti che saranno convertiti in premi.

Commenta