Il Direttore Generale dell’AO, Achille Gentile, in Commissione Sanità. Tra le novità riferite, strumenti diagnostici ed entro giugno 2018 nuovi spazi a sostegno del Pronto Soccorso · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Il Direttore Generale dell’AO, Achille Gentile, in Commissione Sanità. Tra le novità riferite, strumenti diagnostici ed entro giugno 2018 nuovi spazi a sostegno del Pronto Soccorso

Print Friendly, PDF & Email

COSENZA – “Per il mandato che ci hanno consegnato i cittadini, è nostra responsabilità rappresentarne le esigenze, farci portavoce di un interesse collettivo che, particolarmente in materia di sanità, riveste carattere prioritario”. Con questa consapevolezza la Presidente della Commissione Sanità Maria Teresa De Marco ha dedicato una seduta, e non la prima, dell’organo consiliare all’ospedale di Cosenza, invitando il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera, Achille Gentile, presente all’incontro con il direttore sanitario dell’AO, Mario Veltri.
Un’occasione, dopo quella del novembre scorso, per fare il punto sul percorso non facile che l’attuale dirigenza ha intrapreso per migliorare l’esistente e che prevede ulteriori interventi a breve scadenza.
Su questi si è soffermato il confronto con il dg Gentile e quanto riferito alla commissione consiliare appare incoraggiante. Viene accolta con soddisfazione la notizia che si sta per andare a regime con dieci sale operatorie; sul piano della strumentazione diagnostica, è in arrivo a radiologia un acceleratore lineare (per un investimento di 3 milioni di euro), e nell’occasione Gentile riferisce che l’attivazione della PET ha già procurato un risparmio di 1.600.000 euro. Sempre in tema di strumentazioni, l’ospedale sta per dotarsi di una nuova risonanza magnetica e di una nuova TAC, è prossima poi l’attivazione di chirurgia toracica e di tre sale angiografiche. Sul piano strutturale, il Direttore Generale assicura che entro giugno del 2018 saranno pronti i nuovi spazi a supporto del Pronto Soccorso. Un ulteriore elemento di soddisfazione – e stavolta si parla delle risorse umane – è che l’azienda ospedaliera ha stabilizzato tutti i precari.

“Riscontro con piacere il massimo livello di partecipazione di consiglieri e capigruppo alle sedute della commissione sanità. Segno che l’attenzione è sempre molto alta, al pari del senso di responsabilità di ognuno di noi”. Questo il commento a margine del Presidente Maria Teresa de Marco che aggiunge “è molto apprezzabile quanto il dott. Gentile sta facendo, ma il mio auspicio è che quanto prima Comune e Regione, nelle persone del Sindaco e del Governatore, giungano ad una definizione del nuovo ospedale”.

Intanto la Commissione Sanità prosegue il suo ‘monitoraggio’ e programmerà un prossimo incontro con il Direttore Generale dell’ASP.

pubblicità

loading...