La fotografia internazionale di scena a Cosenza: al Castello, mostra di Lynn Johnson. Al Museo, workshop di Emiliano Mancuso · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

La fotografia internazionale di scena a Cosenza: al Castello, mostra di Lynn Johnson. Al Museo, workshop di Emiliano Mancuso

COSENZA – Un appuntamento con la fotografia internazionale attende Cosenza il 12 e 13 dicembre prossimi. L’evento – frutto della partnership tra Bluocean e National Geographic, e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale – coinvolge due luoghi prestigiosi della città.
La prima, il Castello Svevo, dove sarà allestita la mostra – “Water Warriors” – di Lynn Johnson, icona della fotografia internazionale, tra le più importanti e storiche collaboratrici di National Geographic. La mostra di Lynn Johnson al Castello Svevo, dove dal 12 dicembre (inaugurazione ore 18) resterà allestita sino all’8 gennaio 2018, toccherà anche altre due città capoluogo calabresi, Catanzaro e Reggio Calabria, per spostarsi poi a Messina e Milano.
Lynn Johnson è considerata una delle personalità più importanti del mondo della fotografia contemporanea, storica photoreporter e componente della redazione centrale di National Geographic Washington, nonché apprezzata insegnante; al suo lavoro è stato dedicato un volume de “I Grandi Fotografi”, collezione riservata solo ai grandi della fotografia del nostro tempo. Nesgli scatti in mostra l’obiettivo si è fermato su tematiche di grande attualità e di interesse globale, l’acqua e la guerra giornaliera che numerosi popoli devono affrontare giornalmente per procacciarsi il prezioso liquido.
E poi il Museo dei Brettii e degli Enotri, sede di un’irrinunciabile full immersion formativa (12 e 13 dicembre), animata da Emiliano Mancuso, prima firma della fotografia contemporanea, collaboratore di numerose testate nazionali ed internazionali. Due giornate per interrogarsi sul ruolo della fotografia oggi, su come gli artisti utilizzano questo mezzo in un’epoca di saturazione visiva, per un confronto sulle tematiche legate alla fotografia d’autore e di reportage. Emiliano Mancuso solleciterà i partecipanti a declinare il proprio lavoro in un linguaggio multimediale pensando ad un prodotto di facile fruibilità che, con coerenza, intrecci il racconto fotografico ad una serie di contributi audio/video. Un prodotto che, trovando il giusto compromesso tra l’emotività e i canoni tradizionali della fotografia, possa seguire l’attuale model business del mercato fotogiornalistico. Verranno poi analizzati alcuni lavori realizzati da importanti fotografi contemporanei, tra i quali Il diario di Felix e Le cicale.
Per informazioni e iscrizioni al Talk presso il Museo dei Brettii e degli Enotri, ecco il link https://goo.gl/mmkZwc

Commenta

loading...