In Commissione Ambiente il protocollo d’intesa con l’ANGA per favorire la giovane imprenditoria agricola · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

In Commissione Ambiente il protocollo d’intesa con l’ANGA per favorire la giovane imprenditoria agricola

COSENZA – La Commissione consiliare Ambiente del Comune di Cosenza, presieduta dal consigliere comunale Vincenzo Granata, ha approvato all’unanimità, su proposta del consigliere Piercarlo Chiappetta e con il plauso anche del capogruppo del PD in Consiglio comunale Damiano Covelli, un protocollo d’intesa, che dovrà ora essere sottoposto alla valutazione della Giunta di Palazzo dei Bruzi, tra il Comune e la sezione di Cosenza dell’ANGA, l’Associazione Nazionale Giovani Agricoltori, per favorire la giovane imprenditoria agricola e finalizzato allo sviluppo di iniziative in agricoltura ed alla valorizzazione delle aree coltivabili del territorio cosentino.
Alla seduta della commissione ambiente ha preso parte il Presidente della sezione di Cosenza dell’ANGA, Adriano Tancredi, accompagnato dal segretario della stessa associazione Danilo Perciaccante e dal componente Francesco Madeo. Il protocollo d’intesa che i giovani di Confagricoltura stanno portando avanti con tutti i comuni del territorio, prevede una partnership sui temi dell’agricoltura e dell’ambiente per perseguire un duplice obiettivo: da un lato lo sviluppo economico, tecnologico e sociale delle imprese agricole condotte da giovani e, dall’altro, promuovere politiche di qualificazione della produzione agroalimentare attraverso processi di tracciabilità, valorizzazione e marketing. Quando sarà ratificata dalla Giunta, l’intesa tra Comune e i giovani di Confagricoltura, dovrà servire a favorire il reciproco scambio di informazioni e conoscenze attraverso singole iniziative o vere e proprie campagne di sensibilizzazione. Nell’accordo è prevista, inoltre, l’attivazione di uno sportello comunale temporaneo e l’utilizzo dei terreni agricoli comunali dopo un’attenta ricognizione delle aree e degli edifici rurali di proprietà comunale da destinare ad uso agricolo. Tra le richieste dell’ANGA al Comune di Cosenza c’è, infatti, proprio quella di mettere a disposizione dei giovani imprenditori agricoli della provincia di Cosenza quei terreni di proprietà comunale mai utilizzati e che potrebbero essere messi a regime da giovani disoccupati in grado di intraprendere un percorso lavorativo nel settore dell’imprenditoria agricola.

“In attesa della ratifica da parte del Sindaco Occhiuto e della giunta comunale – ha sottolineato il Presidente della Commissione Ambiente Vincenzo Granata – abbiamo approvato in Commissione un importante strumento che consentirà di censire quei terreni, di proprietà comunale, ma anche nella disponibilità di privati, che versano in stato di abbandono, nonostante la loro vocazione agricola, per poterli mettere a coltura al fine di favorire la nascita di nuove imprese agricole condotte da giovani”.
“L’agricoltura – ha rimarcato dal canto suo il Presidente della sezione di Cosenza dell’ANGA, Adriano Tancredi – rappresenta senza dubbio una risorsa da valorizzare e che ha bisogno di una progettualità rivolta allo sviluppo delle opportunità utili per il mondo imprenditoriale, anche al fine di favorire il ricambio generazionale nel settore primario”.
L’intesa tra Comune e Giovani di Confagricoltura avrà durata triennale.

Commenta

loading...