Assessore Fresca su incidente isola pedonale · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Assessore Fresca su incidente isola pedonale

isola_pedonale_corso_mazzini_cosenzaCOSENZA – Transito vietato a qualunque mezzo sull’isola pedonale. L’Assessore Fresca: “nel nuovo Piano della Mobilità Sostenibile saranno identificate piste ciclabili e aree di sosta”

“Sull’isola pedonale di Cosenza le biciclette non possono transitare per formale divieto dell’Amministrazione comunale. D’altronde è per definizione stessa che su un’isola pedonale non possano esserci alcun transito se non esclusivamente quello pedonale”.

L’Assessore alla mobilità sostenibile Giulia Fresca interviene sulla vicenda del bimbo di tre anni investito due sere fa da un ciclista sull’isola pedonale di corso Mazzini. “Sono profondamente rammaricata per l’accaduto e lieta che il piccolo investito non abbia subito danni importanti – commenta l’assessore Fresca – ma il rammarico cresce se penso che tutto funzionerebbe meglio in una città se ognuno di noi avesse più rispetto dell’altro, applicando le regole del buon senso ancor prima di quelle scritte”.

Da parte dell’assessore alla mobilità viene l’assicurazione che gli operatori della Polizia Municipale intensificheranno i controlli, quale forma immediata di deterrente, ma l’Amministrazione comunale guarda oltre. “Quando parliamo di mobilità sostenibile – commenta l’Assessore Fresca – non possiamo non pensare ad una città che sia anche a misura di chi vuole usare la bicicletta come mezzo di trasporto.

Nel piano urbano della mobilità sostenibile, che stiamo predisponendo, sarà tutto molto chiaro anche sotto questo aspetto. Saranno ben identificate le piste ciclabili e saranno anche definite le aree di sosta per le due ruote. Ai nostri concittadini chiediamo sempre la necessaria collaborazione, tanto più indispensabile quando la città vive una fase di trasformazioni importanti”.

 

Commenta