Il Comitato Operativo Comunale di Cosenza in riunione con il Capo della Protezione civile regionale · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Il Comitato Operativo Comunale di Cosenza in riunione con il Capo della Protezione civile regionale

protezione_civileCOSENZA – Il Centro Operativo Comunale per la protezione civile è in riunione nella sede di via degli Stadi per un monitoraggio continuo della difficile situazione che si sta vivendo in città a causa delle violentissime raffiche di vento che imperversano da qualche ora. Insieme ai tecnici ed al sub Commissario Emanuela Greco, è presente anche il Dirigente della Protezione civile regionale Carlo Tansi.

Moltissime le chiamate che in queste ore stanno raggiungendo i vigili del fuoco e quanti sono deputati ad intervenire per le emergenze. A causa della possibilità di caduta di alberi ma anche del pericolo di essere colpiti da oggetti vari, dal Comitato arriva la raccomandazione ai cittadini di non uscire di casa, se non per ragioni di effettiva necessità.

Si riporta l’ultimo aggiornamento della situazione della Protezione civile regionale:

EMERGENZA VENTO. ULTIMO.AGGIORNAMENTO. I PICCHI DI INTENSITÀ SI SONO.SPOSTATI A COSENZA DOVE ATTUALMENTE SI REGISTRANO 135 km/l.
Possibilità di danni estesi e grave pericolo per le persone all’aperto in particolare in prossimità di piante e coperture.

DANNI TEMUTI: Caduta diffusa e sradicamento di alberi, gravi danni dei tetti con caduta di tegole e comignoli.
Danni a strutture provvisorie (ponteggi, verande, tensostrutture leggere, etc.) e a stabilimenti balneari. Sospensione attività o eventi all’aperto. Possibile interruzione viabilità e trasporti aerei e marittimi.
Blackout elettrici e telefonici, danni alle reti di distribuzione dei servizi.

COME COMPORTARSI: seguire le indicazioni dell’autorità di protezione civile comunale, TV, siti web istituzionali. Non sostare all’aperto, in particolare vicino alberi e strutture temporanee o pericolanti e nei centri urbani. Guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti alla caduta di piante e sassi. Spostare o mettere in sicurezza oggetti sensibili agli effetti del vento. Evitare le attività all’aperto e limitare al massimo gli spostamenti. Fare molta attenzione in città a possibili cadute di oggetti dall’alto (tegole, cornicioni, vasi, …). Non sostare in auto o a piedi in prossimità di piante e coperture ma solo in spazi aperti.Avvisare VVFF (115) o Protezione Civile Calabria (800222211) in caso di pericolo. Assistere anziani o non.

Commenta