Le iniziative della Provincia ci Cosenza per la manifestazione nazionale #ioleggoperché · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Le iniziative della Provincia ci Cosenza per la manifestazione nazionale #ioleggoperché

Print Friendly

ioleggopercheCOSENZA – La Provincia di Cosenza, in collaborazione con l’Università della Calabria, l’Ufficio Scolastico Provinciale e l’Amaco, ha aderito alla manifestazione nazionale #ioleggoperché, una grande iniziativa di rilievo nazionale di promozione del libro e della lettura, organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE).
Si tratta di un progetto che sensibilizzerà alla lettura le persone che non leggono, o leggono poco, di ogni età ed estrazione sociale, e che vedrà contemporaneamente coinvolte il 23 aprile, Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, cinque città, tra cui proprio Cosenza, oltre Milano, Sassari, Roma, Torino e Vicenza.
La Provincia di Cosenza, nelle giornate precedenti a quella del 23 Aprile, che si svolgerà interamente all’Unical, organizzerà una serie di iniziative, tra le quali, quella che si svolgerà nella mattinata di sabato 18 aprile in piazza XV Marzo e che si articolerà con diversi appuntamenti.

Principali protagonisti di tale manifestazione saranno gli studenti delle scuole superiori che saranno coinvolti, innanzitutto, con un game show sulla lettura: otto squadre che rappresenteranno otto istituti scolastici superiori della provincia, ognuna formata da cinque studenti, si daranno battaglia rispondendo a domande sui libri.
Una seconda iniziativa che vede protagonisti ancora gli studenti è, invece, volta all’allestimento di una mostra di tavole che sintetizzerà il concetto della Giornata nazionale, in risposta alla domanda “Io leggo perché?”, e che saranno esposte nelle sale della Biblioteca Provinciale di Cosenza.
Ma non solo. Nel corso della mattinata saranno organizzati reading e incontri con gli autori nella Biblioteca Civica e nell’auditorium Guarasci e visite al Museo del Fumetto e al Museo delle Arti e dei Mestieri della Provincia di Cosenza.
Nelle giornate che precedono l’iniziativa nazionale, inoltre, sui bus dell’Amaco saliranno dei “messaggeri della lettura”, che renderanno più piacevole il tragitto dei pendolari leggendo brani tratti da alcuni libri. Inoltre, in determinati giorni, che saranno comunicati a breve, i passeggeri potranno viaggiare gratis se saranno in possesso di uno scontrino comprovante l’acquisto di un libro.
Anche il Bibliobus della Provincia sarà protagonista. In determinate giornate girerà per i quartieri, offrendo il suo carico di cultura ai cittadini, che saranno allietati anche dalle note della gioiosa band dei Takabum.
Tutte le iniziative nascono dalla volontà del presidente Mario Occhiuto, e sono organizzate dal Settore politiche culturali, guidato dalla dirigente Anna Viteritti, per promuovere momenti culturali di grande coinvolgimento, specie nei confronti dei giovani. Ecco perché tutti i dirigenti, i docenti e gli studenti degli istituti superiori della provincia di Cosenza sono invitati a partecipare alla manifestazione del 18 aprile in piazza XV Marzo. Una mattinata insolita e piena di iniziative, tutta dedicata alla lettura.

pubblicità

loading...