Scott Henderson al Teatro Morelli martedì 14 aprile per “AlterAzioni Festival” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Scott Henderson al Teatro Morelli martedì 14 aprile per “AlterAzioni Festival”

Print Friendly, PDF & Email

scott_henderson_1COSENZA – Dopo il successo dell’anteprima del 16 marzo scorso che ha visto protagonista il Trio “Trace Elements” del pianista Paolo Di Sabatino e che i più ricorderanno soprattutto per la performance stellare del batterista Jo Jo Mayer (terzo componente della formazione era il bassista Christian Galvez) ritorna al Teatro “Morelli” la musica internazionale per la “prima” vera e propria di “AlterAzioni Festival”, la rassegna scaturita dalla joint-venture tra due delle realtà più attive e consolidate del panorama degli eventi culturali e musicali cosentini, MK Live e Be-Alternative, e patrocinata dall’Assessorato al teatro, agli eventi e allo spettacolo guidato da Rosaria Succurro.

Imperdibile l’appuntamento di martedì 14 aprile, alle ore 21,00, con il trio di Scott Henderson, geniale chitarrista fusion e jazz-rock, leader dei “Tribal Tech” e “sideman” di fiducia di autorevolissimi jazzisti come Joe Zawinul (ricordate i Weather Report?), Chick Corea e Jean Luc Ponty.

Nel concerto del “Morelli”, Scott Henderson sarà affiancato dal batterista Alan Hertz e dal talentuoso bassista Travis Carlton, figlio del chitarrista Larry Carlton.

“Il nuovo appuntamento con “AlterAzioni Festival” – anticipa Marco Verteramo, direttore artistico della manifestazione – sarà caratterizzato da una musica piena di contaminazioni e sperimentazione, complessa ed ermetica a tratti, ma anche più melodica e lineare in altri punti”. Henderson non mancherà, con la sua immarcescibile verve e con i suoi proverbiali fraseggi, di varcare i confini tra jazz e blues, alternando ritmi arditi, per velocità e contenuto, ad accordi più morbidi e lineari. Carico di interesse si preannuncia l’interplay che potrà scaturire dalla chitarra di Henderson quando incontrerà due autentici fuoriclasse, come i suoi sodali Travis Carlton e Alan Hertz, entrambi protagonisti ritmici che, perfetti come gli ingranaggi di una macchina, asseconderanno alla loro maniera il leader del trio.

pubblicità

loading...