Il rinato Castello Svevo offre una interessante programmazione artistico-culturale. Si comincia il 1° luglio con il cinema · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Il rinato Castello Svevo offre una interessante programmazione artistico-culturale. Si comincia il 1° luglio con il cinema

Print Friendly

castello_svevo_restaurato_cosenzaCOSENZA – Il Castello Svevo, nel suo rinnovato splendore, ospita una programmazione artistico-culturale di grande rilievo, curata dalla Svevo Srl.

Un calendario di appuntamenti che impreziosisce ulteriormente la struttura, aprendola ad una fruizione che va oltre oltre il naturale apprezzamento del bene artistico, associandovi forme d’arte e di spettacolo quale stimolante valore aggiunto.

Cinema, musica e teatro. Il cartellone evidenzia importanti collaborazioni con istituzioni culturali e associazioni. Il mese di luglio comincia ad esempio con una rassegna cinematografica in cinque appuntamenti, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Cosenza e la produzione esecutiva di TECA srl a cura di Erminia Marino.

Un’attenzione particolare è rivolta ad occasioni di solidarietà che si realizzano in due importanti momenti di musica e teatro: il 7 luglio, la Fondazione Funaro organizzerà “Il concerto per Lilli” con Peppe Servillo in trio, mentre il 29 luglio sarà il battesimo ufficiale dell’associazione “Carola” con Compleanno di Enzo Moscato. Due serate per ricordare, attraverso intensi momenti di spettacolo, due ragazze che ci hanno lasciato troppo presto.

Spazio, poi, al cantautorato italiano che parte dalla Calabria e arriva fino alla Toscana dove vive e produce i suoi lavori Carmine Torchia. Peppe Voltarelli, invece, arriverà con lo spettacolo dal titolo “Il monumento” e aprirà la tre giorni firmata Peperoncino jazz, altra significativa collaborazione. La programmazione musicale si chiuderà con l’artista, di origini calabresi, Alessio Calivi.

Per il teatro altri due appuntamenti, con Giancarlo Cauteruccio in Panza, crianza e ricordanza e Marco Travaglio, autore e interprete di Slurp- lecchini, cortigiani e penne alla bava, al servizio dei potenti che ci hanno rovinati.

La sezione artistica del ‘Castello OFF’, si inaugura il 2 luglio con l’eleganza di Orelle, raffinata giovane cantautrice pugliese.

Per informazioni sui costi e l’acquisto dei ticket di ingresso, ci si può rivolgere all’agenzia InPrimaFila.
Info dettagliate su www.castellocosenza.it

pubblicità

loading...