Il fascino dei mestieri legati al mondo della pietra · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Il fascino dei mestieri legati al mondo della pietra

Print Friendly, PDF & Email

mostra_mam_provinciaCOSENZA – La caratteristica attività esperienziale proposta dal Museo delle Arti e dei Mestieri della Provincia di Cosenza, continua anche nel corso della mostra La Pietra.

Il mestiere e l’arte del decorare con lo scopo di trasmettere alle nuove generazioni le antiche tradizioni e gli antichi mestieri, quel saper fare che ha contraddistinto per secolo generazioni di maestranze locali.

Il MaM, difatti, nel delineare una storia dell’arte del territorio attraverso le sue mostre ed i suoi volumi storiografici, tenta di riattivare conoscenze e attività manuali un tempo centrali per l’economia locale, sia in accezione propriamente culturale e storica che in ottica di stimolo alla auto-imprenditorialità.

Insieme ai maestri scalpellini di Altilia Gabriele Ferrari, Diego Ferrari e John Santo Alessio i gruppi di bambini provenienti dalla Città dei Ragazzi di Cosenza hanno potuto apprezzare le tecniche ed i risultati di un antico mestiere, ancora oggi molto affascinante.

Dalla conoscenza delle pietre della nostra realtà ( Mendicino, San Lucido, Grisolia, Altilia, San Giovanni in Fiore ecc) alla figura importante dello scalpellino come decoratore delle architetture fortificate, nobiliari ed ecclesiastiche fin dall’antichità; dagli attrezzi utilizzati in tutte le fasi dall’estrazione alla rifinitura e dai segni che ciascuno strumento imprime sulla pietra; dal disegno iniziale all’opera finita, i maestri scalpellini di Altilia hanno saputo affascinare i bambini suscitando interesse e curiosità.

Nel corso di questi incontri, i bambini hanno inoltre visitato la mostra accompagnati dal servizio educativo del MaM, composto dai giovani studenti della Laurea Magistrale un Storia dell’arte – Dipartimento di Studi Umanistici Unical ed hanno partecipato ad attività ludico-didattiche realizzando bellissimi disegni sulle opere cosentine e trentine in mostra.

La mostra, difatti, promossa dalla Provincia di Cosenza e sostenuta dalla Fondazione Carical gode della presenza di Enti ed Istituzioni trentine che hanno accolto l’invito del MaM a portare una testimonianza della forte azione di valorizzazione della pietra trentina effettuata sul loro territorio.

I laboratori saranno prenotabili fino al termine della mostra.
Per visitare l’esposizione orari e Info sono disponibili sulla pagina Facebook del Museo delle Arti e dei Mestieri

pubblicità

loading...