Miss Italia: Bina Forciniti eletta Miss Città di Cosenza · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Miss Italia: Bina Forciniti eletta Miss Città di Cosenza

miss_italia-bina_forciniti_eletta_miss_citta_di_cosenzaCOSENZA – E’ Bina Forciniti ( con il n°16) la prima classificata con la fascia Miss Città di Cosenza per la prima tappa ufficiale di Miss Italia Calabria 2015! L’esordio del concorso regionale sul palco del Lungo Fiume Boulevard, cuore della movida estiva cosentina. La giuria di esperti di bellezza, esponenti della stampa locale e dello spettacolo ha decretato la Miss che passerà di diritto alla finale regionale. Ben cinque le fasce aggiudicate:

Prima classificata Bina Forciniti (Miss Città di Cosenza); Seconda classificata Giorgia Fantozzi (Miss Rocchetta Bellezza); Terza classificata Ludovica Dito (Miss Cotonella); Quarta classificata Annalisa Torbilio (Miss Compagnia della bellezza); Quinta classificata Vanessa Bruno (Miss Interflora) e la fascia speciale Miss Gambe in Forma a Emily Basile.

Miss Italia Calabria quest’anno rende omaggio alla cultura, all’arte senza dimenticare il sociale e dando largo spazio ai giovani talenti. Il concorso, dunque, ha un nuovo look, dalla scenografia completamente rinnovata e firmata da Aurelio Guaglianone. Un palco quadrato e la giuria (rigorosamente tecnica) posta al centro, nella cosiddetta “buca”. Presidente di giuria l’editore Walter Pellegrini, sponsor regionale della manifestazione. In giuria, anche la giornalista Francesca Porco che ha presentato il suo libro-denuncia “Il sangue rosa”. Edito da Pellegrini, il libro affronta il difficile tema del femminicidio e della violenza alle donne. Un tema caro a Miss Italia Calabria che premia con il Telesio d’Argento (realizzato dalla Gioielleria Scintille Montesanto) l’attore cinematografico Stefano Muroni autore di due spot sociali che accompagneranno tutte le tappe del concorso.

Due video che lanciano un messaggio di pace e di amore verso le donne. Non solo concorso, dunque, ma anche spazio alla musica con le splendide interpretazioni della soprano Anna Cirullo, dalla cantante internazionale Cecilia Cesario e dalla piccola Raffaella Scagliola reduce dal successo di Rai1 “ Ti lascio una canzone”. E poi, tanta moda con le sfilate delle collezioni estive di “World Fahion” , “L’Ottico” e della giovane stilista dell’Accademia New Style, Gabriella Santelli. Oltre alla presenza fisica Miss Italia Calabria, in questa edizione, cerca di più… giovani donne affascinanti e talentuose, future dive dello showbusiness.

Dopo le tre sfilate in passerella, come da tradizione (in abito da sera, in bikini e in costume istituzionale) la giuria tecnica ha valutato le ragazze anche per la loro personalità. Una breve intervista in cui le concorrenti hanno dovuto dimostrare di essere spigliate e disinvolte. Domande sulla loro vita, i loro sogni nel cassetto, le personali aspirazioni, i talenti artisitici e anche un po’ di cultura generale. Una chiacchierata in cui molte concorrenti si sono esibite in vere e proprie performance estemporanee. Le giovani miss hanno dimostrato di avere talento nel canto, nella danza e c’è chi si è anche cimentata nei panni di una conduttrice televisiva in erba! “E’ stata una prima tappa entusiasmante – afferma la patron Linda Suriano – siamo partiti dalla nostra città ed è per questo che ringraziamo l’amministrazione comunale di Cosenza e il Sindaco Mario Occhiuto per questa opportunità – e continua – noi cerchiamo molto di più di una semplice bella ragazza.

Puntiamo a far esprimere al meglio le nostre miss. Con noi dovranno dimostrare di essere giovani donne complete, capaci di affascinare per la loro bellezza e per la loro personalità”. A curare la manifestazione, esclusivista per la Calabria: l’agenzia Carlifashionagency (diretta da Carmelo Ambrogio e Linda Suriano), in collaborazione con lo stilista Claudio Greco. A condurre le selezioni, presentarice ufficiale, la giornalista Raffaella Salamina. E’ lei a condurre sul palco le serate di Miss Italia e a coordinare l’ufficio stampa. “Sono soddisfatto di questo debutto – afferma lo stilista Greco – al mio fianco una giovane e talentuosa professionista Linda Suriano e la sua agenzia Carlifashionageny che darà nuova linfa al concorso. Le nostre miss saranno affascinanti, determinate, donne belle e capaci. Bellezza, dunque, ma anche tanta cultura, arte e appartenenza al territorio. Siamo felici di aver esordito nella splendida cornice del Lungo Fiume Boulevard”.

Commenta