Comicità in Teatro: Al Garden di Rende arrivano Buccirosso e gli attori del Bagaglino · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Comicità in Teatro: Al Garden di Rende arrivano Buccirosso e gli attori del Bagaglino

rende_comicita_in_teatroRENDE (COSENZA) – Dopo il successo ottenuto da Giovanni Cacioppo, con lo spettacolo ” Vita da bar”, “Comicità in teatro”, evento promosso dall’amministrazione comunale di Rende, assessorato alla Cultura, propone altre due imperdibili serate.

Il 5 aprile arriva al Cinema teatro Garden di Rende l’attore partenopeo Carlo Buccirosso, con la commedia “Una famiglia quasi perfetta”, una pièce da lui scritta, diretta e interpretata, che affronta tematiche scottanti con lo stile ironico e divertente del comico napoletano.

Carlo Buccirosso veste i panni di un personaggio prepotente, violento, un uxoricida che, dopo 24 anni di carcere, pretende, corrompendo un avvocato, di riprendersi il figlio che fu adottato, quando aveva sei anni, da una buona famiglia.

La bravissima attrice Rosalia Porcaro interpreta il ruolo della mamma adottiva che non teme la violenza del balordo.

Uno spettacolo che ha ottenuto un grande successo di critica e di pubblico nei maggiori teatri italiani.

L’8 aprile, invece, sarà la volta del grande varietà con la storica compagnia del Bagaglino in “50 sfumature di Renzi”, spettacolo firmato da Pier Francesco Pingitore.

Sul palco del Garden saliranno Pamela Prati, Martufello, Demo Mura, Mario Zamma, Carlo Frisi, Manuela Zero. Satira politica e tante risate per una moderna “commedia all’italiana”.

Grazie alla sinergia tra comune di Rende, manager nazionali e imprenditori locali, sarà possibile assistere a spettacoli di grande spessore ma prezzi contenuti.

Si va dagli 8 euro per un posto in galleria fino ai 15 euro per la poltronissima. Biglietti disponibili in prevendita presso il Cinema Teatro Garden di Rende e “Inprimafila”, in viale Guglielmo Marconi a Cosenza.

Commenta