Landworks Calabria 2017: sabato 27 maggio si inaugurano, nel centro storico, le installazioni, alla presenza del Sindaco Occhiuto · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Landworks Calabria 2017: sabato 27 maggio si inaugurano, nel centro storico, le installazioni, alla presenza del Sindaco Occhiuto

COSENZA – Si conclude domani, sabato 27 maggio, dopo dieci giorni di intensa attività, il workshop operativo per la realizzazione, nel centro storico della città, di alcune installazioni artistiche, temporanee e permanenti, atto conclusivo del Programma Internazionale di sperimentazione “Landworks Calabria 2017”.

Il programma, basato sul metodo operativo tra arte, architettura e paesaggio, per la valorizzazione dei beni paesaggistico-culturali, è stato coordinato dal prof.Stefan Tischer, architetto paesaggista, docente alla Facoltà di architettura dell’Università di Sassari, e direttore scientifico di “Landworks Calabria 2017”.

Il workshop ha visto impegnati per dieci giorni circa 40 studenti provenienti da tutto il mondo: da Canada, Svezia, Nuova Zelanda, Germania, Francia, Arabia Saudita, Thailandia, Libano e anche dall’Italia, con una buona rappresentanza di alcuni calabresi che studiano a Milano.

Insieme con gli attori locali e sotto la guida di professionisti del settore, particolarmente esperti nell’effimero e nel temporaneo, i partecipanti al workshop, divisi in gruppi di lavoro, sotto la direzione di un team leader di loro scelta, hanno realizzato delle installazioni temporanee e permanenti per contribuire al recupero innovativo, al rinnovamento e alla ripresa economica del centro storico della città.

Domani, sabato 27 maggio, a partire dalle ore 16,00, “Landworks Calabria 2017” conoscerà il suo atto conclusivo con un tour attraverso i siti individuati per le installazioni. L’opening tour è in Piazza dei Valdesi per poi raggiungere il primo sito, nel quartiere Santa Lucia, nei pressi di via San Tommaso, dove sarà inaugurata la prima installazione “Selva Oscura”, frutto del lavoro del team guidato da Antonio Scarponi. Seconda tappa, Palazzo Ventura, nei pressi di via Abate Salfi. Qui sarà inaugurata l’installazione “Should I Build or Should I Grow”, realizzata dal team guidato da Ferdinand Ludwig e Sergio Sanna. La terza ed ultima installazione “Il Tesoro…”, nel sito della chiesa diroccata di Santa Teresa d’Avila sul colle Triglio, nei pressi della Galleria Nazionale di Palazzo Arnone, è realizzata dal gruppo di lavoro guidato da Christian Phongphit.

All’inaugurazione delle installazioni parteciperanno il Sindaco Mario Occhiuto, l’Assessore all’Urbanistica della Regione Calabria Franco Rossi, Isabella Inti di “Temporiuso.net” di Milano e l’architetto berlinese Stefan Kühlhorn.
La cerimonia di inaugurazione delle installazioni, che rappresentano una sorta di grande atelier di ricerca on site e open air, volto ad innescare o ad accelerare processi virtuosi di valorizzazione del centro storico della città, si concluderà alle ore 20,00 con una festa finale in programma presso le residenze artistiche dei BoCS Art che hanno rappresentato la base di partenza dei gruppi di lavoro, una sorta di quartier generale dal quale i team si sono poi addentrati nel centro storico per sviluppare la loro ricerca. Nel corso della festa di chiusura saranno consegnati agli studenti i diplomi di partecipazione.

L’Amministrazione comunale ha rivolto un particolare ringraziamento alla Provincia di Cosenza, alla Direzione regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria e all’Istituto d’Istruzione Superiore “Mancini-Tommasi” per aver consentito ai gruppi di lavoro di accedere ad alcuni dei siti nei quali si è svolto il workshop del Programma “Landworks Calabria 2017”.

Commenta

loading...