Rende, “Arintha Classica”, al via la III° Edizione. La rassegna musicale internazionale sarà inaugurata il 28 ottobre · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Rende, “Arintha Classica”, al via la III° Edizione. La rassegna musicale internazionale sarà inaugurata il 28 ottobre

RENDE (COSENZA) – Torna per il terzo anno consecutivo la rassegna concertistica “Arintha Classica”, un palcoscenico internazionale che è ormai un punto di riferimento per la scena musicale classica. La kermesse, nata dalla passione di padre Mario Chiarello e padre Giuseppe Murdaca insieme all’associazione G. Rossini, ha portato non solo alla creazione di una rassegna di stampo internazionale ma anche alla rinascita del magnifico organo Pinchi Opus 405, custodito nella chiesa di Sant’Antonio a Rende.

Guidata sapientemente dal maestro e concertista Luigi Vincenzo, organista titolare della diocesi di Catanzaro-Squillace, direttore dell’Accademia Musicale G. Rossini e direttore artistico del Festival dei cori Città di Corigliano Rossano, “Arintha Classica” partirà ufficialmente sabato 28 ottobre alle ore 20 quando nella chiesa di Sant’Antonio di Rende si terrà il concerto inaugurale, ad ingresso libero, dell’organista tedesco Matthias Jacob. Un nome di spessore, quello di Jacob, allievo di Schäfer e Bruhns insignito nel 1992 del titolo di “Direttore della Musica Sacra” per i suoi meriti di promozione della musica sacra contemporanea.

La rassegna “Arintha Classica” andrà avanti fino a maggio, e vedrà la presenza di maestri di fama internazionale; la manifestazione sarà impreziosita anche da concerti cameristici che avranno luogo nella sala santa Chiara del complesso parrocchiale.

Commenta

loading...