Aggredisce agenti eritreo in manette · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Aggredisce agenti eritreo in manette

Print Friendly, PDF & Email

polizia_arresto_1CASTROVILLARI (CS) – Nella tarda serata dell’11 giugno, verso le ore 23,45, personale della Polizia di Stato del Commissariato P.S. di Castrovillari traeva in arresto il cittadino di nazionalità eritrea YEMANE Bir-Hane di anni 20, resosi responsabile dei reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, oltre che del danneggiamento di alcuni veicoli della Polizia di Stato.

Yemane, nel pomeriggio del giorno 11 giugno, era stato preso in custodia da personale della Polizia di Stato per essere accompagnato presso la struttura ricettiva alberghiera “Magna Grecia” sita in località Sibari, in agro Comune di Cassano Jonio, ove era già stato assegnato in data 8 giugno u.s., dopo che lo stesso era sbarcato al porto di Corigliano.

Da qui lo Yemane  si era volontariamente allontanato, per essere successivamente rintracciato in Paola da parte di personale della Polizia di Stato in servizio presso il locale Posto di Polizia Ferroviaria, nel mentre passeggiava sui binari dello scalo delle Ferrovie dello Stato.

Durante l’accompagnamento da Paola verso Sibari, Yemane dava in escandescenze danneggiando il veicolo di servizio e causando lesioni a sé stesso ed agli agenti incaricati dell’accompagnamento nel tentativo di calmarlo. Sul posto interveniva personale del “118” ed una pattuglia dell’Arma dei Carabinieri in ausilio, oltre a personale della Polizia di Stato appartenente al Posto di Polizia Ferroviaria di Sibari.

L’eritreo veniva quindi accompagnato presso l’Ospedale di Castrovillari ove riceveva le cure del caso, unitamente al personale della Polizia di Stato che aveva riportato lesioni. Successivamente veniva condotto presso gli Uffici del Commissariato P.S. di Castrovillari, per il prosieguo di rito, per poi essere associato alla Casa Circondariale di Castrovillari, a disposizione della competente A.G., in attesa del procedimento con rito direttissimo.

pubblicità

loading...