Castrovillari attraverso l’amministrazione comunale promuove le capacita’ di accoglienza degli uomini e donne della città · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Castrovillari attraverso l’amministrazione comunale promuove le capacita’ di accoglienza degli uomini e donne della città

municipio_castrovillari_csCASTROVILLARI (CS) – Sul sito istituzionale dell’ente www.comune.castrovillari.cs.gov.it le capacità di accoglienza e del turismo degli uomini e donne del lavoro (tipo: ristoratori, albergatori, B&B, pizzaioli ed altri) del capoluogo del Pollino troveranno un Avviso per promopubblicizzare gratuitamente ,su un sito che verrà realizzato al riguardo, le proprie aziende e, quindi, contestualmente la città con le sue eccellenze storiche, architettoniche ed enogastronomiche.

Le domande dovranno pervenire entro il 30 settembre al Protocollo del Comune, a palazzo Gallo, con la domanda di adesione, una scheda da riempire che si può rilevare dallo stesso bando pubblicato, allegando una brochure e fotografie dell’attività; queste ultime in formato digitale.

Per ulteriori informazioni si può contattare il cellulare 3311300739 o il numero verde dell’infopoint 800093591.

Il tutto nell’ambito di quella azione portata avanti dall’amministrazione comunale, evidenziata pure nel logo Ambiente, Cultura e Turismo e offerta , più precisamente, nell’ambito del Por Calabria 2007/2013 per i progetti integrati di sviluppo locale e specificatamente nella misura sui “Sistemi Turistici”.

L’idea è per offrire opportunità a quanti desiderano conoscere e visitare la nostra città e la nostra Terra, dando elementi certi e di riferimento per pianificare il loro tour senza tralasciare nulla tra risorse ambientali, turistiche e culturali presenti.

Quelle espressioni identitarie che, con i riferimenti propri di un’area, sono i fulcri caratterizzanti di un patrimonio singolare quanto le “radici” che li hanno prodotti e suscitati.

Commenta