Castrovillari, giovedì 17 dicembre incontro operativo sulla sanità · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Castrovillari, giovedì 17 dicembre incontro operativo sulla sanità

municipio_castrovillari_csCASTROVILLARI (COSENZA) – Il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, in qualità di coordinatore della Commissione Sanità nata dall’urgenza di porre azioni, per il rilancio dello Spoke di Castrovillari e della Sanità nel Territorio, da un Consiglio aperto ad hoc, svoltosi nel capoluogo del Pollino, ha trasmesso una convocazione per giovedì 17 dicembre, alle ore 16,30, nella sala Giunta di palazzo Gallo, ai colleghi dei Comuni della cintura del Pollino oltre che ai membri della Commissione ed ai rappresentanti delle forze sociali del Territorio che , con le associazioni, consistono l’organismo interistituzionale.

Oggetto della riunione operativa è caratterizzare una piattaforma, a partire dal documento approvato all’unanimità nel consesso municipale di Castrovillari lo scorso 3 novembre, con il contributo di tutti i soggetti coinvolti a partire dai sindaci del Distretto Sanitario, per svolgere le interlocuzioni con il Commissario straordinario dell’ASP di Cosenza e con il Commissario alla Sanità in Calabria, necessarie alla soluzione di più problematiche.

L’iniziativa è stata assunta all’interno del primo incontro interlocutorio della Commissione, svoltosi a palazzo Gallo, – presenti Franco Spingola Segretario Comprensoriale della Cgil, i consiglieri Dario D’Atri, Peppe Santagada, Ferdinando Laghi ed Era Rocco, per le Associazioni Giuseppe Angelastro e Aldo Foscaldi( del Comitato Territoriale delle Associazioni per la tutela della salute e dell’ospedale di Castrovillari), Giovanni Donato ( di Città Solidale), Pasquale Pandolfi ( di Kontatto), Donatella Laudadio (di Amici del Cuore) – riunita presso la sala delle rappresentanze , al primo piano di palazzo Gallo, che ha valutato una serie di situazioni legate al miglior svolgimento di questo percorso congiunto, condiviso e partecipato per ottenere risposte , a più livelli, a tutela del diritto alla salute delle popolazione della Zona.

I servizi territoriali per la salute con le soluzioni attese per lo Spoke di Castrovillari saranno la testa di ponte di questo nuovo , non facile cammino, “su cui non ci si può permettere errori- è stato detto- perché fondamentale per un sostanziale cambio di passo rispetto alle esigenze di cura dei cittadini. “

Commenta

loading...