Successo per la III edizione di “Musica & Solidarietà”. Evento a rete tra associazioni di volontariato nel chiostro del Museo del Codex · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Successo per la III edizione di “Musica & Solidarietà”. Evento a rete tra associazioni di volontariato nel chiostro del Museo del Codex

Print Friendly, PDF & Email

rossano_3ed_musica_solidarietaROSSANO (COSENZA) – Il suggestivo chiostro del Museo Diocesano e del Codex ha spalancato le porte alla terza edizione dell’evento “Musica & Solidarietà”. Una serata magica in cui il mondo del volontariato è diventato protagonista di un evento musicale ed educativo.

Un grande successo, sabato 24 settembre, un ulteriore tassello che si inserisce nel percorso iniziato due anni fa. Anche quest’anno, protagoniste indiscusse della manifestazione le associazioni: Carpe Diem Odv, Vincenzino Filippelli Onlus, Fratres Gruppo Donatori Sangue “Francesca Zicarelli” Rossano Onlus. Allietati dalle dolci note della Giovane Orchestra Giuseppe Verdi, si sono susseguite le testimonianze di quanti hanno incrociato la propria vita con queste realtà associative.

L’evento a rete, curato dalla Pro Loco Rossano “La Bizantina” guidata da Federico SMURRA, in collaborazione con il Centro Studi Musicali “G. Verdi” ed il patrocinio del Comune di Rossano Assessorato alle Politiche Sociali, e quest’anno in collaborazione con l’Arcidiocesi e la Caritas diocesana, ha lanciato messaggi importanti sottolineando il ruolo delicato ed indispensabile delle associazioni, che spesso si trovano a supporto delle istituzioni nell’assistenza di chi soffre. Lo spettacolo è stato curato nei minimi dettagli dal direttore artistico M° Giuseppe CAMPANA. Accolte ed intervistate dalla giornalista Stefania SCHIAVELLI, le associazioni hanno raccontato storie di vita e di solidarietà umana.

La solidarietà deve essere presa in debita considerazione tutto l’anno, perché un sorriso donato con il cuore a chi si trova in difficoltà può valere più di mille cure. Questo il messaggio emerso ieri durante l’evento spettacolo.

All’evento sono intervenuti l’Arcivescovo Mons. Giuseppe SATRIANO ed il Consigliere Regionale Giuseppe GRAZIANO.

Si sono susseguite le interviste alla FRATRES gruppo donatori sangue “Francesca Zicarelli” Rossano onlus, presieduta da Alfredo Zicarelli, con Gianluigi ZICARELLI, che ha spiegato l’importanza di donare il sangue. Per la CARPE DIEM, compagnia teatrale “i Tinti” il presidente Salvatore ALOISIO che ha illustrato i progetti benefici ultimo l’adozione dell’organo di San Domenico. La Vincenzino Filippelli Onlus, rappresentata da Elisabetta VERRINA ha approfondito i progetti di assistenza ai bambini ammalati di tumore portati avanti dall’associazione.

La serata è stata conclusa dal direttore della Caritas diocesana Don Pino STRAFACE, con il suo intervento ha tracciato l’azione della Caritas tra emergenze, quale ad esempio l’accoglienza dei migranti e vita quotidiana di aiuto alle famiglie disagiate.

Durante la serata sono state raccolte libere donazioni dai presenti che saranno devolute ai paesi del centro Italia colpiti dal terremoto.

pubblicità

loading...