Proficuo lo stage formativo SLOW FOOD a Rossano. Sette studentesse straniere alla scoperta dell’identità territoriale · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Proficuo lo stage formativo SLOW FOOD a Rossano. Sette studentesse straniere alla scoperta dell’identità territoriale

rossano_studentesse_slow_foodROSSANO (COSENZA) – La preziosa collaborazione e la competenza dimostrate nel campo della formazione. L’opportunità di aver potuto vivere in concreto la preparazione teorica acquisita in Ateneo. Il confronto diretto con le realtà territoriali. L’elevata qualità delle visite e delle lezioni.

È per questi motivi che l’Uufficio Stage dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo Bra (Cn) si complimenta con Lenin Montesanto, Convivium Leader di Slow Food Pollino Sibaritide Arberia, per l’ottima riuscita della nuova tappa calabrese del Master in Food Culture And Communication, ospitata nelle scorse settimane (dal 3 al 7 ottobre), attraverso la presenza di 7 studentesse straniere nei diversi territori della Condotta.

Le 7 aspiranti gastronome sono state accompagnate nella scoperta delle eccellenze produttive ed imprenditoriali a Rossano, Corigliano, Cirò, Cariati, Strongoli, Saracena, Paludi e Longobucco.

L’esperienza formativa e di full immersion nei terroir è stata arricchita da numerose visite, incontri con i sindaci dei comuni di Rossano, Cirò, Longobucco e Saracena, lezioni sul campo e degustazioni dei prodotti autentici presso aziende casearie ed agricole, frantoi, cantine, birrifici artigianali, fattorie e trattorie.

Ribadendo la propria gratitudine a tutto lo staff della Condotta Slow Food di Rossano-Saracena, i responsabili dell’Università di Scienze Gastronomiche augurano che la proficua collaborazione col Convivium possa continuare per le prossime tappe.

Commenta

loading...