Domiciliari per 46enne di Acri per porto abusivo di armi, danneggiamento e minaccia · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Domiciliari per 46enne di Acri per porto abusivo di armi, danneggiamento e minaccia

ACRI (COSENZA) – Ieri sera i militari della Stazione Carabinieri di Acri, hanno arrestato un 46enne del posto in esecuzione all’Ordine di Custodia Cautelare degli arresti domiciliari emesso, nella medesima data, dalla Sezione Penale della Procura della Repubblica di Cosenza in merito ai reati di “Porto abusivo di armi”, “Danneggiamento” e “Minaccia” commessi dall’uomo in data 22 marzo 2017 in Acri (CS), per cui era stato tratto in arresto, in flagranza di reato dai militari della Stazione Carabinieri di Acri. L’uomo, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

Commenta