Picchiati e rapinati in villa: presi i banditi, uno è il fratello della vittima · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Picchiati e rapinati in villa: presi i banditi, uno è il fratello della vittima

Print Friendly, PDF & Email

Picchiati e rapinati in villa: presi i banditi, uno è il fratello della vittimaPERUGIA – Con un amico pakistano di 24 anni, un sessantanovenne di Ronciglione (Viterbo) ha compiuto una rapina a Perugia nella villa del fratello, aggredito insieme alla moglie con una chiave inglese.

Dopo poche ore l’italiano e lo straniero sono stati bloccati nei pressi di Terni dai carabinieri che li hanno sottoposti a fermo in un’operazione alla quale ha partecipato anche la polizia stradale.

I due sono stati individuati in auto sulla E45 nei pressi di un’area di servizio all’imbocco del raccordo per Orte. A fermarli sono stati i militari dell’aliquota radiomobile di Terni, coadiuvati e quelli di Amelia e da equipaggi della polstrada di Terni e Todi. Sono stati così sequestrati la chiave inglese sporca di sangue utilizzata per l’aggressione e la refurtiva, in parte nascosta nei calzini.

Dopo la rapina il medico e la moglie erano stati legati con alcuni stracci ma una vicina si è insospettita, si è recata nella villa e ha dato l’allarme.

pubblicità

loading...