Corigliano Rossano, eseguito fermo di indiziato di delitto per atti persecutori e lesioni personali aggravate · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Corigliano Rossano, eseguito fermo di indiziato di delitto per atti persecutori e lesioni personali aggravate

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – Gli uomini delle Forze dell’Ordine della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro e della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, hanno eseguito il 9 u.s., un fermo di indiziato di delitto nei confronti di F. E. cl.90 domiciliato in Corigliano di Corigliano-Rossano, per i reati di atti persecutori e lesioni personali aggravate. L’odierno fermato, con scenate di morbosa gelosia e con condotte reiterate, molestava, picchiava la vittima, peraltro minorenne, con calci e pugni ogni qualvolta lei non si atteneva ai suoi ordini.

Gli atti persecutori sono avvenuti in Corigliano-Rossano dal maggio 2017 e sono stati accertati a seguito dell’attività d’indagine eseguita dal personale della Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari diretta del Sig. Procuratore dr. Eugenio Facciolla.

Il F. E. veniva individuato e fermato in Corigliano Calabro dai militari della locale Compagnia Carabinieri e condotto presso i loro Uffici dove, unitamente agli uomini della Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, veniva eseguita la misura del Fermo di indiziato di delitto.

Al termine degli atti di rito, lo stesso veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

Commenta

loading...