Mendicino, Radicamenti 2018 – Festa della Seta · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Mendicino, Radicamenti 2018 – Festa della Seta

MEDICINO (COSENZA) – Identità, tradizione e cultura popolare sono le parole chiave. È partito ufficialmente il conto alla rovescia per Radicamenti 2018.

Il festival che anima l’estate di Mendicino, e non solo, è stato presentato questa mattina in conferenza stampa al Museo della Seta di Mendicino dal sindaco Antonio Palermo, dal direttore artistico di Radicamenti Checco Pallone alla presenza dell’assessore regionale alla Cultura Maria Francesca Corigliano, al direttore del Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza Giorgio Feroleto e da Giuseppe Mascaro, coordinatore di Calabria Sona.

Peppe Servillo, Roy Paci e gli Aretuska, Enzo Avitabile sono solo alcuni dei nomi dei protagonisti di Radicamenti – Festa della Seta 2018 che si terrà a Mendicino dal 27 agosto al 1 settembre nel centro storico con il gran finale il 2 settembre sulla cima di Monte Cocuzzo.

Nel Borgo della seta in provincia di Cosenza si potrà imparare, attraverso i corsi gratuiti, suonare gli strumenti popolari, a ballare la tarantella calabrese o la pizzica salentina. Si aggiungono a questo i momenti culturali, di riflessione e discussione e la buona cucina calabrese con i piatti della nostra tradizione nei locali in piazza municipio e nei vicoli del centro storico.

Grande novità dell’edizione 2018 è la creazione, in sinergia con il Conservatorio di Cosenza, dell’Orchestra calabrese di musica popolare che debutterà a Mendicino con l’intento di portare in giro per il mondo questo genere e le sue tradizioni.

Programma

Si parte lunedì 27 agosto, alle 21.30 in piazza municipio, con il concerto dei Quartaumentata;

martedì 28 agosto, sempre alle 21.30 in piazza municipio, sarà la volta di Valentina Balestrieri;

mercoledì 29 agosto doppio appuntamento: Francesco Loccisano, alle 21 in piazza municipio, e Roy Paci & Aretuska in piazza Duomo alle 22.30.

Doppio appuntamento anche il 30 agosto con i Tiradirittu in piazza municipio, alle 21, e la Lutte Berg orchestra all’anfiteatro San Giuseppe alle 22.30;

venerdì 31, ore 22 in piazza municipio, debutto dell’Orchestra calabrese di musica popolare.

Settembre si apre con il concerto di Enzo Avitabile, giorno sabato 1 in piazza Duomo alle 22.30, e gran finale domenica 2 settembre, nel pomeriggio a Monte Cocuzzo, con Peppe Servillo e Solis String quartet.

Commenta

loading...