Occhiuto incontra sindaci del Tirreno per monitoraggio impianti depurazione · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Occhiuto incontra sindaci del Tirreno per monitoraggio impianti depurazione

Print Friendly, PDF & Email

occhiuto_sindacoIl Presidente della Provincia Mario Occhiuto, in vista della stagione estiva, ha deciso di avviare una serie di incontri con i sindaci del Tirreno su tematiche legate alla salvaguardia e alla tutela ambientale, con particolare riguardo alla difesa delle coste e del mare.
Partendo dai dati in possesso dell’ente e relativi al sistema di depurazione degli impianti presenti nel Comuni del Tirreno cosentino, “è necessario – ha spiegato il Presidente Occhiuto nella sua lettera di invito ai sindaci del Tirreno – avviare un confronto per valutare le possibili criticità emerse nel recente passato, i livelli di copertura dei sistemi di collettamento, la tipologia degli impianti di trattamento reflui, nonché la conformità dei relativi scarichi, in un’ottica di perseguimento degli obiettivi di qualità ambientale”.
I primi cinque incontri si sono già svolti alla presenza, tra gli altri, del dirigente del Settore ambiente Giuseppe Nardi e del sostituto commissario della Polizia provinciale Maria Antonietta Pignataro, i cui agenti sono impegnati, in questi giorni, in verifiche sugli impianti di depurazione.
I Comuni che hanno finora partecipato agli incontri hanno espresso apprezzamento per l’iniziativa, auspicando un continuo interscambio istituzionale e hanno chiesto di estendere l’attenzione anche al campo dei rifiuti.
Molti dei Comuni del Tirreno, hanno spiegato gli amministratori e i tecnici comunali, hanno aderito al Progetto Piano nazionale per il Sud, che prevede interventi straordinari nel settore fognario e depurativo, finalizzati al superamento delle criticità attraverso un Project financing che garantisce i fondi per interventi straordinari sul sistema fognario e depurativo di aree omogenee.
I “Tavoli tecnici ambiente” proseguiranno nelle prossime settimane e fino a metà maggio e forniranno una mappa completa della situazione della depurazione dei Comuni del Tirreno, al fine di realizzare una cooperazione tra istituzioni che consenta di superare le criticità in materia di tutela del mare e di adottare eventuali misure preventive.
Inoltre, per tutto il periodo estivo la Polizia provinciale continuerà ad effettuare controlli a tappeto sul litorale, per assicurarsi che gli impianti di depurazione funzionino a pieno regime, per offrire ai villeggianti e ai residenti un mare pulito e per garantire la difesa e la tutela delle coste e dell’ambiente.

pubblicità

loading...