“No al trasferimento da Cosenza della sede dell’Ordine degli Ingegneri”. Appello al Sindaco dei consiglieri Caputo e Caruso · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

“No al trasferimento da Cosenza della sede dell’Ordine degli Ingegneri”. Appello al Sindaco dei consiglieri Caputo e Caruso

Print Friendly

palazzo_bruziCOSENZA – “E’ impensabile che la sede dell’Ordine degli Ingegneri possa spostarsi dalla città capoluogo”. Lo affermano i consiglieri comunali di Palazzo dei Bruzi Pierluigi Caputo e Francesco Caruso, anche da iscritti all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cosenza, in un appello rivolto al Sindaco Mario Occhiuto teso a scongiurare l’ipotesi che la sede dell’Ordine si trasferisca altrove.
In particolare, i consiglieri Caputo e Caruso non hanno condiviso alcuni aspetti del contenuto dell’avviso esplorativo pubblicato dalla Fondazione Mediterranea per l’Ingegneria e dall’Ordine degli Ingegneri, finalizzato a raccogliere manifestazioni d’interesse per l’acquisizione di un immobile da adibire a sede della stessa Fondazione e dell’Ordine.
“A nostro parere – scrivono al Sindaco Occhiuto i consiglieri comunali Pierluigi Caputo e Francesco Caruso – l’avviso esplorativo pubblicato ci lascia alquanto perplessi, ingenerando il dubbio che una possibile sede sia stata già individuata, forse nella vicina Rende? Nell’avviso è riportata, sia pure a titolo meramente indicativo, una tabella con la specifica della superficie che dovrà ospitare la nuova sede e con un dettagliato quadro delle funzioni cui sarà destinata. E’ proprio questa tabella ad alimentare in noi il fondato timore che l’avviso sia stato predisposto su misura. Solitamente si dice che a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. E questo sembra uno dei casi in cui il modo di dire sia quanto mai pertinente. A suffragare la nostra ipotesi – spiegano ancora Caputo e Caruso – è il fatto che nella parte dell’avviso esplorativo in cui si fa riferimento alle caratteristiche localizzative si dice con chiarezza che “in caso di indisponibilità nel capoluogo, la sede dovrà essere localizzata nell’ambito dell’area urbana Cosenza-Rende”.
Per tutte queste ragioni – concludono i consiglieri Caputo e Caruso – invitiamo il Sindaco e Presidente della Provincia Mario Occhiuto a ricercare una soluzione che contemperi le esigenze dell’Ordine degli Ingegneri con quella del mantenimento della sede nella città capoluogo, interfacciandosi con il Presidente dell’Ordine e con il Presidente della Fondazione Mediterranea per l’Ingegneria. Siamo certi che il Sindaco farà di tutto per ricercare una soluzione di reciproca soddisfazione. Non possiamo pensare, infatti, che all’interno del territorio di Cosenza non esista un immobile con le caratteristiche indicate dall’Ordine degli Ingegneri o con caratteristiche analoghe.”

pubblicità

loading...