Mario Occhiuto agli esponenti di Forza Italia dell’Esecutivo: “Insieme siamo vincenti. In campo di nuovo uniti” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Mario Occhiuto agli esponenti di Forza Italia dell’Esecutivo: “Insieme siamo vincenti. In campo di nuovo uniti”

occhiuto_sindacoCOSENZA – “Ringrazio l’assessore Carmine Manna e i consiglieri comunali di Forza Italia Francesco Caruso e Carmelo Salerno per le dichiarazioni con cui sostengono l’importanza dell’unità della coalizione”.

Lo afferma il sindaco Mario Occhiuto a proposito della nota congiunta diramata dai tre esponenti che nell’assise municipale sono espressione dell’area manciniana.

“Sento di dire loro pubblicamente grazie per gli apprezzamenti e per la condivisione su tutti i punti del nostro operato e del nostro programma – afferma il primo cittadino – In questi anni abbiamo percorso un cammino insieme e, grazie anche al loro importante contributo, lo abbiamo fatto con ottimi risultati per la città che oggi sono sotto gli occhi di tutti. L’assessore Manna ha svolto in particolare un ruolo attivo e diretto in uno dei settori strategici, quello delle attività di manutenzione compreso il verde cittadino, portando un servizio da sottozero (così come lo avevamo trovato) a livelli di efficienza e di qualità. E i consiglieri Salerno e Caruso dal canto loro non hanno mai mancato di supportare fattivamente l’Amministrazione con interventi continui tesi a dare buoni consigli e stimoli interessantissimi. Abbiamo ripreso con forza le attività e le opere da noi condivise e che aveva avviato o anche solo immaginato Giacomo Mancini sr. Se ci metteremo di nuovo in campo dovremmo farlo ancora insieme e nella consapevolezza che non possiamo far tornare indietro un processo di miglioramento della città che abbiamo concretamente intrapreso e che ha bisogno ancora di anni per essere consolidato”.

Mario Occhiuto si sofferma sulla concretezza di ciò che è stato fatto e ciò che verrà realizzato: “Tutto ciò riguarda l’efficientamento dei servizi, ovvero la manutenzione, il verde, la rete idrica e quella di illuminazione, il sistema di trasporto pubblico, la raccolta differenziata. Riguarda la riqualificazione fisica degli spazi liberi aperti della città. Riguarda le importanti opere pubbliche in corso che miglioreranno notevolmente il paesaggio urbano rendendo più bella e attrattiva la città. Riguarda le attività culturali e d’intrattenimento che hanno ridato centralità a Cosenza rispetto ad un’area più vasta. Ancora, penso alle politiche sul welfare e sulla casa improntate alla soluzione delle problematiche dei soggetti effettivamente svantaggiati, e non all’assistenzialismo clientelare del passato, al recupero concreto del centro storico dopo decenni di politiche attive di abbandono, attraverso il restauro di tutti gli edifici e spazi pubblici e, cosa fondamentale, l’obbligo di messa in sicurezza di quelli privati da parte dei proprietari. Per fare tutto questo – conclude Occhiuto rivolgendosi all’assessore e ai due consiglieri forzisti – dobbiamo coinvolgere le realtà politiche interessate ma soprattutto i cittadini e le associazioni che hanno a cuore il futuro della città e a cui interessa il nostro programma di una Cosenza Sostenibile e Città Opera d’Arte e Fabbrica Creativa, a prescindere dell’appartenenza ai vari schieramenti. Insieme, dobbiamo mettere in campo (nel caso) forze e movimenti di cittadini che amano la città e che condividano il nostro programma, e che vogliano impegnarsi insieme a noi per una città migliore, più bella, più solidale, più attrattiva, più ricca di risorse”.

Commenta

loading...