Lavori alla scuola di via Negroni: le precisazioni dell’Assessore Fresca · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Lavori alla scuola di via Negroni: le precisazioni dell’Assessore Fresca

cosenza_lavori_scuola_via_negroniCOSENZA – “Massimo rispetto per l’ansia e le legittime preoccupazioni dei genitori delle scuole elementari e medie di via Negroni, ma occorre operare un preciso distinguo relativamente ai lavori in corso, altrimenti si rischia di ingenerare confusione”.

Lo afferma l’Assessore alla riqualificazione fisica della città attraverso le opere pubbliche Giulia Fresca, in risposta a quanto affermato oggi sulla stampa dai consiglieri comunali del PD Maria Lucente e Marco Ambrogio a proposito dei lavori in corso nella scuola di via Negroni.

“I lavori che si stanno realizzando nelle scuole di via Negroni – sottolinea l’Assessore Fresca – appartengono a due tipologie diverse: alcuni sono stati appaltati direttamente dal Comune e sono di sua competenza, altri sono stati appaltati, invece, direttamente dall’Amministrazione scolastica secondo la sua autonomia, attraverso un PON.
Per quanto concerne i primi (lavori di competenza del Comune), che sono stati concordati con la dirigente scolastica e che riguardano il rifacimento dei servizi igienici e piccole manutenzioni, sono stati in massima parte eseguiti e sono in via di ultimazione e, in ogni caso, non intaccheranno l’attività didattica. Restano solo quelli riguardanti il rifacimento della copertura dell’edificio scolastico la cui esecuzione non confligge, anche in questo caso, con il regolare svolgimento delle lezioni.
Gli altri lavori, appaltati direttamente dalla scuola e che vedono in veste di Responsabile Unica del Procedimento la stessa dirigente scolastica di Via Negroni, presentano, invece, profili di maggiore complessità, interessando la rimozione e posa in opera di oltre 400 metri quadri di superficie pavimentata e la sostituzione di tutti gli infissi esterni. Sono proprio questi ultimi lavori che stanno facendo registrare dei ritardi, sia per la mole stessa degli interventi, sia per l’approvvigionamento ed il montaggio degli infissi. Per venire incontro ai genitori e a queste esigenze sopravvenute, che hanno costretto la dirigente scolastica ad istituire il doppio turno per gli studenti della scuola media, l’Amministrazione comunale metterà a disposizione la Città dei Ragazzi dove, nel Cubo Rosso, nel frattempo messo in sicurezza dal Comune, sarà istituito un servizio di doposcuola gratuito a beneficio dei ragazzi che frequentano il tempo pieno (quelli delle scuole elementari) che potranno svolgervi i loro compiti dalle 13,30 alle 17,30”.

Commenta