“Quartieri al centro”: Occhiuto a via Popilia. Prosegue a suon di progetti il tour a contatto con la gente · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

“Quartieri al centro”: Occhiuto a via Popilia. Prosegue a suon di progetti il tour a contatto con la gente

occhiuto_elezioni_2016COSENZA – Venerdì 13 maggio alle 17.30 presso il palazzetto dello sport “Ferraro” di via Popilia, prosegue la serie di incontri “I quartieri al centro” che Mario Occhiuto sta tenendo appunto nei quartieri cittadini per illustrare la Cosenza che ha in mente di realizzare.

Fra la gente, dentro i rioni: dopo l’appuntamento a corso Plebiscito e in via degli Stadi, il candidato a Sindaco continuerà il suo tour locale nel popoloso quartiere a nord della città esponendo anche qui i progetti contenuti nel suo programma politico-amministrativo.

Durante l’incontro, Occhiuto presenterà ai cittadini le idee per questa zona, ricordando contestualmente le opere e i servizi già avviati.

Di seguito, le dichiarazioni in merito di Mario Occhiuto: “Abbiamo messo i quartieri al centro del nostro programma dei prossimi anni. La mia Amministrazione ha riqualificato in tutta la città i servizi pubblici (cura del verde, raccolta differenziata, nuova illuminazione a led, nuovi tratti di rete idrica, trasporto pubblico tramite le Circolari Veloci, etc) partendo proprio dai quartieri.

In alcune di queste zone persistevano problemi atavici che abbiamo risolto, quali quello del campo Rom abusivo e dalla emergenza continua dei rifiuti, che creavano gravi conseguenze sulla salute dei cittadini, sul decoro urbano e sulla sicurezza sociale. Siamo riusciti a ridare dignità e più sicurezza ai lavoratori delle Cooperative sociali, legalizzando e organizzando il settore e conseguentemente migliorando l’efficienza dei servizi manutentivi svolti.

Nel prossimo mandato metteremo mano in modo consistente alla rigenerazione dei quartieri costruiti secondo criteri urbanistici sbagliati dopo gli anni ’60, e che ancora oggi non sono bene integrati e pienamente vivibili. Lo faremo con programmi complessi di riabilitazione urbana.

Chi ha piacere di ascoltare questi programmi è invitato a partecipare all’incontro organizzato per Venerdì 13 alle ore 17,30 all’interno del Palazzetto dello Sport in via Popilia.

Noi parleremo di nuovi progetti e di proposte; alcuni dei miei competitor invece, a corto di idee, fanno campagna elettorale solo parlando male degli altri. Questa è la differenza”.

Commenta