Messa in sicurezza strada Santuario Madonna del Castello, Comune Castrovillari revoca aggiudicazione alla ditta · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Messa in sicurezza strada Santuario Madonna del Castello, Comune Castrovillari revoca aggiudicazione alla ditta

SANTUARIO DELLA MADONNA DEL CASTELLOCASTROVILLARI (COSENZA) – Il Comune di Castrovillari ha revocato, per decorrenza termini, l’aggiudicazione alla ditta che doveva redigere la progettazione esecutiva ed eseguire i lavori di messa in sicurezza della strada di accesso al Santuario della Madonna del Castello, per non aver inoltrato l’apposito elaborato al Settore Tecnico Decentrato Regionale, competente per rilasciare l’apposita autorizzazione.
Il provvedimento, assunto con apposita determina dal responsabile municipale del Settore Pianificazione e Gestione del Territorio per il mancato rispetto, da parte della ditta, dei tempi, proposti in fase di gara all’Ente circa la consegna dell’apposito progetto,” significa pure – viene sottolineato dall’Amministrazione – perseguire, nel migliore dei modi, quelle buone pratiche necessarie per rispondere ai problemi e, nello specifico, a quello strutturale che interessa da tempo l’arteria che porta al Santuario, quanto alla collettività, desiderosa di raggiungere, come un tempo, la venerata chiesa posta sul Colle vicino al rione Civita di Castrovillari.

Per questo motivo- aggiunge il Sindaco, Domenico Lo Polito- si procederà immediatamente, a norma di legge, ad interpellare le altre ditte in graduatoria (la seconda è già stata contattata) che hanno partecipato al Bando, sino alla quinta migliore offerente, proprio per arrivare al nuovo affidamento, alle medesime condizioni già proposte all’aggiudicatario in sede di offerta.”

“Il disagio subito -assicura il primo cittadino- verrà recuperato completamente dalla capacità degli Uffici, vigili, comunque, in questa particolare partita a servizio del bene comune, del Territorio e di quelle esigenze procedurali che non possono prescindere da precisione, tempistica e cronoprogramma certi, richiesti sempre più dagli enti intermedi, e non solo, per una migliore e pertinente risposta alle misure e finalizzazioni.”

Commenta

loading...