PD: “blitz di Occhiuto e della sua Giunta, una delibera modifica il PSC a pochi giorni dall’adozione in consiglio comunale” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

PD: “blitz di Occhiuto e della sua Giunta, una delibera modifica il PSC a pochi giorni dall’adozione in consiglio comunale”

COSENZA – In merito all’iter di adozione e approvazione del Psc nel Comune di Cosenza, dalle notizie e i documenti in nostro possesso emerge il tentativo del sindaco Occhiuto di modificare e spostare cospicui indici volumetrici, assecondando e favorendo la speculazione edilizia in determinate parti della città.

Rispetto alla delibera di giunta comunale n°55 del 18/04/2017 (“Piano strutturale comunale e regolamento edilizio urbanistico. Proposta di adozione in consiglio comunale”) si rilevano significativi spostamenti di importanti volumetrie dalle periferie al centro della città.

Pochi giorni prima del consiglio comunale convocato per l’adozione del Psc, la delibera di giunta comunale n°79 del 23/06/2017 (“Piano strutturale comunale e regolamento edilizio urbanistico. Modifiche, integrazioni e adeguamenti”) approva l’adeguamento di alcune tavole del Psc finalizzate ad una migliore lettura e fruizione delle stesse, ma, senza dichiararlo, modifica sostanzialmente gli indici volumetrici delle aree, spostando volumetria dalle periferie (tessuto edilizio da riqualificare) al centro.

Le aree centrali individuate nel Piano come “tessuti edilizi consolidati” (pag. 105 dell’allegato Reu 01 D.G.C. 79 del 23/06/2017) sono destinatarie di un carico volumetrico superiore a quello stabilito nel Psc adottato dalla giunta comunale ad aprile del 2017 con le conseguenti procedure amministrative, che ha dato il via alle attività previste dalla legge regionale n°19 del 2002.

Addirittura su questa delibera si era espressa la competente commissione consiliare (11 maggio del 2017).

Come mai, a pochi giorni dal consiglio comunale per l’adozione del Psc, una delibera di giunta modifica macroscopicamente gli indici di volumetria edilizia, contraddicendo tutto quello che si era fatto in precedenza e previsto dallo stesso elaborato al Psc approvato dalla giunta Occhiuto ad aprile del 2017 e passato dalla commissione competente?

E’ necessario fare chiarezza. Altro che “una delibera finalizzata a una migliore lettura e fruizione delle tavole del Psc”. In modo surrettizio si sono modificati indici, cubature, volumetrie difformi a quanto approvato in Commissione senza che questo fosse esplicitamente detto in consiglio e nella stessa delibera”.

Circoli PD Cosenza II e IV

Commenta

loading...