Assessorato alle Politiche Sociali: Progetto “Centro estivo 80 voglia di ambiente” · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Assessorato alle Politiche Sociali: Progetto “Centro estivo 80 voglia di ambiente”

Print Friendly, PDF & Email

assessore_rende_ida_bozzoRENDE (CS) – Finalmente si parte! Nella giornata di lunedì 06 luglio scorso i ragazzi Rendesi partecipanti al progetto Centro Estivo “80 Voglia di Ambiente” organizzato dal Comune di Rende Assessorato Alle Politiche Sociali e Pubblica Istruzione e gestito interamente dalla Cooperativa Sociale “Il Melograno” che già gestisce per conto del Comune il Centro Diurno per Minori della nostra Città “Madre Teresa di Calcutta”, sono partiti alla volta del Parco Nazionale della Sila.

Tale importante iniziativa – fortemente voluta dall’Assessore Delegato al Settore Sociale Arch. Ida BOZZO – si inquadra in quelle proposte che intendono promuovere la più ampia partecipazione dei minori in disagio socio-familiare e fisico, alle offerte climatiche e montane anche attraverso l’organizzazione di vacanze estive o autunnali.
La sede del Centro Estivo per i ragazzi sarà il Villaggio Mancuso nel cuore del Parco Nazionale della Sila luogo questo che da svariati anni gestisce un’area protetta fornendo attività educative in tema di ambiente proprio alle nuove generazioni ed inoltre tale località si presta particolarmente alla realizzazione di un percorso di ricerca e sperimentazione sui temi come detto ambientali ed ecologici.

Il progetto (80 Voglia di Ambiente) coinvolge circa 20 ragazzi, studenti residenti frequentanti le scuole medie secondarie di primo grado del territorio appartenenti ad una fascia socio-economica disagiata (individuati dai Dirigenti Scolastici) oltre i minori che frequentano il Centro Minori “Madre Teresa di Calcutta” di Rende, che saranno impegnati nelle attività formative per tutta la settimana che va dal 6 luglio all’11 luglio a carattere residenziale seguiti in tutto e per tutto della Cooperativa sociale “Il Melograno” attraverso i suoi operatori specializzati, preparati e attenti alle esigenze di crescita dei minori e capaci di interpretare al meglio i loro bisogni di socializzazione in quanto quotidianamente gestiscono tutte le esigenze dei ragazzi che vengono ospitati presso il Centro Diurno per Minori del nostro Comune “Madre Teresa di Calcutta”.

Tale progetto nasce da una attenta analisi e da una riflessione approfondita circa l’importanza di fornire ai ragazzi l’opportunità di sperimentare un nuovo approccio all’acquisizione di saperi e contenuti, attraverso percorsi capaci di stimolare la fantasia e la creatività.

Il Centro Estivo focalizza la sua attenzione sul tema dell’educazione ambientale, intesa come riscoperta di una relazione simbiotica tra uomo e territorio, in cui l’ambiente è inteso come vastità di sensazioni, limitato non solo ad una ricognizione di ciò che comprende, ma ad una scoperta di ciò che nasconde.

Una idea progettuale il cui obiettivo generale è quello di soddisfare i fabbisogni formativi di integrazione necessari in un ambito didattico sempre più specialistico e rivolto a tematiche di carattere socio pedagogico, in grado di sviluppare relazionalità positiva, integrazione e acquisizione di saperi.

pubblicità

loading...