Premio ELMO 2015 per Gianluca Covelli e il Museo del Presente · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Premio ELMO 2015 per Gianluca Covelli e il Museo del Presente

premio_elmo2015_gianluca_covelli_museo_del_presenteVenerdì 31 luglio si è tenuta la serata conclusiva della IV edizione del Premio Elmo 2015 “Storie di ordinaria cultura” ideato da Gianmarco Pulimeni presidente dell’associazione Piazza Dalì, a Rizziconi.

Un prestigioso riconoscimento che in pochi anni si è affermato per la capacità di captare e celebrare il clima intellettuale e culturale presente nell’area del Mediterraneo.

Il lavoro di ricerca e motivazione, dei vincitori del premio, è stato svolto da una giuria tecnico scientifica che si pregia di nomi illustri già dal presidente Rino Cardone, giornalista Rai Basilicata, critico d’arte e presidente dell’associazione Sefora Onlus; Maria Teresa Papale, giornalista critico cinematografico e presidente dell’associazione Arte e Cultura a Taormina; Milena Privitera, giornalista Taormina Arte; Domenico Naso, giornalista; Carmelita Brunetti, critico d’arte; Mimma Sprizzi, presidente Auser territoriale di Gioia Tauro; Andrea Naso, regista e attore teatrale.

La cerimonia di premiazione, presentata dalla giornalista Marina Malara, ha visto il qualificato riconoscimento dell’Elmo al consulente artistico e curatore, del Museo del Presente di Rende, Gianluca Covelli storico e critico d’arte, conferitogli da Pasquale Anastasi, Dirigente Generale del dipartimento Beni Culturali e Turismo, Sport, Spettacolo e Politiche Giovanili della Regione Calabria, motivando la consegna del premio per i riconosciuti meriti nella riorganizzazione e rimodulazione degli spazi museali secondo i più aggiornati parametri museografici e per una programmazione artistica che risponde alle diverse istanze poste per una crescita sociale e culturale che entra a pieno nell’edificante panorama formativo regionale ed anche nazionale.

Il curatore Gianluca Covelli si ritiene pienamente soddisfatto del repentino arrivo di questo prestigioso riconoscimento che giunge proprio a coronamento di un’intensa stagione di lavoro svolto presso le istituzioni museali della città di Rende.

A tal proposito coglie l’opportunità nel ringraziare il Sindaco Marcello Manna, e l’amministrazione comunale tutta, per la fiducia riposta nella sua professionalità e competenza tecnico scientifica. Soddisfazione arriva anche dall’Assessore alla Cultura Vittorio Toscano a compimento di questo impegnativo anno di attività tutta tesa a individuare il più opportuno gruppo di lavoro, dai dipendenti comunali alla Rende Servizi, ponendo sempre le giuste collaborazioni al centro di ogni progetto proposto e portato avanti dal consulente artistico che, affiancato dal responsabile degli allestimenti, ha fin da subito creduto che il Museo del Presente potesse vivere una nuova e feconda stagione di soddisfazioni professionali.

La manifestazione si è fregiata del patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, fortemente voluto dal Presidente Mario Oliverio, e del Comune di Rizziconi, della collaborazione delle associazioni “Arte e Cultura a Taormina”, “Sefora Cardone Onlus” di Potenza e l’Auser territoriale di Gioia Tauro.

Commenta

loading...