Rende, al via la riqualificazione delle aree verdi comunali · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

Rende, al via la riqualificazione delle aree verdi comunali

manutenzione_aree_verdi_giardini_pubbliciRENDE (CS) – Ripensare l’ambiente urbano  rappresenta la sfida che si è proposta l’Amministrazione Manna, in collaborazione con l’assessorato ai Lavori Pubblici, guidato da Pia Santelli, una sfida volta alla riqualificazione e alla progettazione delle aree verdi, adattandole sempre di più alle nuove esigenze di mobilità, tempo libero e soprattutto alla necessità di vivere in maniera “eco-friendly”.

L’Amministrazione ha già in cantiere diversi progetti con l’obiettivo di migliorare non solo la sicurezza e la fruibilità delle aree verdi comunali ma avviare anche una straordinaria manutenzione degli arredi, grazie anche al supporto della professionalità dell’Ordine degli Agronomi e dei Dottori Forestali di Cosenza, con il quale il Comune ha stipulato un protocollo d’intesa. Accordo tra le parti che fa risultare l’Ente rendese l’unico Comune in Calabria ad aver avviato tale collaborazione.

«Siamo i primi in Calabria – dichiara soddisfatta l’assessore Santelli – in base alla legge n°10 del 2013 le regioni, le province, i comuni, ciascuno per le proprie competenze, devono promuovere l’incremento degli spazi verdi urbani, adottando misure per la formazione del personale, elaborando capitolati finalizzati alla bioutilizzazione e manutenzione delle aree e sensibilizzando la cittadinanza attraverso i canali della comunicazione e della formazione».

Amministrazione ed Ordine degli Agronomi insieme, dunque, per riqualificare la qualità urbana di Rende, con riferimento alle condizioni generali di manutenzione, della cura dei principali parchi cittadini anche delle aree marginali che influiscono sensibilmente sulla percezione e sulla minor cura del verde urbano. «L’Ordine, presieduto da Francesco Cufari – continua la Santelli – garante della professionalità della propria categoria si è reso disponibile ad intraprendere un percorso di collaborazione con l’Amministrazione nell’ambito dello sviluppo di percorsi culturali e didattici connessi con il rispetto del patrimonio verde».

Ed ancora, tiene a sottolineare l’Assessore ai Lavori Pubblici come questa sinergia e questa attività congiunta intraprese va anche a riguardare l’eventuale progettazione delle nuove aree verdi. E la soddisfazione per questo obiettivo raggiunto arriva anche dal presidente dell’Ordine, Francesco Cufari: «E’ la prima volta in Calabria che viene stipulata una convenzione del genere e siamo molto soddisfatti. Il percorso intrapreso fa emergere la necessità della nostra figura professionale in questo comparto. Noi ci occupiamo della progettazione del verde pubblico in modo tale da progettarlo come meglio si adatta alla funzione che deve svolgere, migliorando la città. E poi – conclude Cufari – questo accordo permette nuove possibilità di lavoro ai miei iscritti».

Commenta