La Befana del vigile si ferma a Rende. Raccolta di doni per i bambini più poveri · Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Cosenza, da Rende e dal cosentino, dalla Calabria.

La Befana del vigile si ferma a Rende. Raccolta di doni per i bambini più poveri

RENDE (COSENZA) – La Befana del vigile urbano domani, domenica 3 gennaio, arriva a Rende, in piazza San Carlo Borromeo dalle 10.00 alle 13.00.

Su una pedana, ubicata davanti alla Chiesa, i cittadini potranno lasciare un dono, mostrare un segno di attenzione. Gli uomini della Polizia municipale raccoglieranno i regali e li distribuiranno, nei giorni successivi, alle famiglie più bisognose, affinché la Befana arrivi anche per i figli di genitori meno abbienti.

Il valore di una comunità si misura anche dalla sua capacità di donare. Perché il Natale non è solo quello delle tavole imbandite e dei regali. Per molti cittadini, anche di Rende, precarietà, disoccupazione e povertà si avvertono con più forza, soprattutto in questi giorni di festa. Possiamo fare qualcosa per loro. Un piccolo gesto di solidarietà. Non cambierà il mondo ma può regalare un sorriso ad un bambino.

La Befana del Vigile è una istituzione ancora viva in molte città del Nord, ma quasi scomparsa altrove. Molto tempo fa pure Cosenza aveva la sua Befana del vigile, un momento in grado di abbinare solidarietà verso chi soffre e rispetto verso chi ogni giorno compie il suo dovere dalla parte dello Stato nei Comuni italiani. E’ una prima volta per la città di Rende. Nessuna paura se la previsioni del tempo indicano la presenza di perturbazioni. Se dovesse piovere, il vigile con la pedana si sposterà nell’ingresso (al coperto) del municipio di Rende.

Commenta